l'inseguimento

Fuga folle sulla Pontina, sperona una gazzella dei carabinieri, preso ad Aprilia

A bordo di una jaguard segnalata a borgo Podgora, un cittadino romeno aveva attrezzi da scasso

carabinieri notteLATINA –   Rocambolesco inseguimento nella notte sulla Pontina. Erano le 3 quando alla centrale del 112 è stato segnalato un sospetto aggirarsi tra le ville a Borgo Podgora. Una pattuglia del Norm si è messa così sulle tracce di una Jaguard che alla vista dei militari ha tentato la fuga imboccando a tutta velocità la 148 Pontina e causando poco dopo, all’altezza di Borgo Montello, un incidente nel quale è rimasta coinvolta l’auto di servizio dei carabinieri. L’inseguimento è proseguito con un’altra pattuglia fino al posto di blocco istituito ad Aprilia dove i militari del  Reparto Territoriale attendavano l’auto in fuga. Inutile il tentativo di scappare a piedi da parte del guidatore che era a bordo della Jaguard, un romeno che è stato inseguito nelle campagne circostanti e bloccato. Nell’auto sono stati trovati attrezzi da scasso: cacciaviti di grosse dimensioni, piedi di porco, cesoie e guanti in lattice. L’ uomo dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale – secondo i militari – era pronto a mettere a segno, con altri complici, furti in abitazioni o in esercizi commerciali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto