Giustizia

Il carcere scoppia, 66 detenuti in più rispetto alla capienza

L'analisi delle strutture nel Lazio. In via Aspromonte la situazione è difficile

carcere latina 2015

LATINA- Il carcere di Latina scoppia ed è sovraffollato.  Lo sostiene in una nota il segretario della Fns Cisl Massimo Costantino. A Latina ci sono 66 detenuti in più rispetto alla capienza consentita, un problema grave e anche ciclico che si ripete con una certa cadenza. Non solo la casa circondariale di via Aspromonte è in condizioni difficili anche le altre strutture del Lazio. <Analizzando i dati che ci pervengono dai 14 istituti del Lazio segnaliamo quelli che risultano maggiormente in sovraffollamento>, osserva Costantino. A  Frosinone ( + 250 rispetto ai previsti 310), a  Cassino ( + 46 rispetto ai previsti 202) , a  Civitavecchia ( + 173 rispetto ai previsti 344),  Rebibbia (+ 43 rispetto ai previsti 263) , Rebibbia Nuovo complesso (+ 127 rispetto ai previsti 1.235) , Regina Coeli(+ 47 rispetto ai previsti 836),  Velletri(+156 rispetto ai previsti 408)  e Viterbo (+58 rispetto ai previsti 408).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto