lutto

Si è spento Carlo Galante, storico commerciante di Latina. Aveva 83 anni

Pioniere nel settore degli imballaggi e della carta, era arrivato a Latina nel '34

LATINA – Si è spento silenziosamente nella notte, Carlo Galante 83 anni, storico commerciante di Latina, pioniere  nel settore del commercio della carta. Lascia la moglie Maria Pia Cinelli, con la quale ha gestito per anni  un noto negozio in Viale Mazzini e i figli Paolo, imprenditore, presidente di Federalberghi, e Maurizio, noto stilista e creativo, che ha lasciato immediatamente Parigi dove vive, per raggiungere Latina. I funerali saranno celebrati martedì alle 15 nella chiesa dell’Immacolata nel quartiere dove aveva vissuto più a lungo.

Grande lavoratore, schivo, riservato, Carlo Galante era quello che si dice, un uomo di altri tempi. “Mio padre è stato un pioniere muto”: lo ricorda così il figlio Paolo, sottolineando la sua attenzione alla sensibilità degli altri, la moderazione di cui ha fatto una costante della sua vita. “Era sempre attento a non offendere la sensibilità degli altri – ricorda ancora Paolo – Qui, a Latina, era arrivato nel ’34, aveva appena un anno. Poi ancora ragazzo aveva perso la mamma e aveva dovuto lasciare gli studi per aiutare il padre nell’azienda di famiglia. Non se ne è mai lamentato”. Così come non ha mai smesso di lavorare e di impegnarsi, inventandosi da zero, in una Latina cresciuta anche grazie a persone come lui, il commercio degli imballaggi prima, e del mondo sempre più raffinato della carta, poi. Inseparabile dalla moglie Maria Pia che aveva sposato 58 anni fa, ha seguito fino all’ultimo, orgoglioso, ma senza mai voler apparire, il lavoro dei due figli e la vita dei tre nipoti Paolo, Mia e Delfo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto