WATERPOLO SERIE A2 GIRONE SUD

Latina Pallanuoto: sconfitta amara

WP BARI - LATINA PALLANUOTO 9-8

LATINA- Tornano a casa i ragazzi di Tofani con l’amaro in bocca per la sconfitta in trasferta in casa Waterpolo Bari, in cui gli avversari e gli errori nerazzurri hanno permesso il risultato finale di 9-8 in favore dei padroni di casa. Il commento del coach Tofanisconfitta che brucia perché maturata nell’ultimo quarto, perso per 3 a 1 e subendo due gol nel primo minuto e mezzo dell’ultimo periodo. Sicuramente c’è mancata un po’ di convinzione e cattiveria agonistica in alcuni momenti del match. Ora ci attendono tre partite prima del girone di ritorno, di cui due in casa. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo e puntare ad ottenere il massimo da queste tre partite“.

Partita di equilibrio, le due matricole rivelazione del campionato serie A2 girone sud scendono in acqua entrambi con 11 punti in classifica. Inizia bene il team nerazzurro che apre le marcature con il proprio ariete Marco Parisi ma è Bari a chiudere il primo periodo con un uno-due Debellis-Nosovic (2-1). Il secondo quarto si apre il gol di Barberini  in superiorità poi è il turno di Simeoni  da posto due. I padroni di casa con Sassanelli e la doppietta di Patti chiudendo il periodo per 5-4. Nel terzo quarto il dominio torna nelle mani nerazzurre, tre volte a segno in superiorità, prima con Sabioni poi doppio di Parisi prima dal centro su assist di Mattiello poi da posizione 5. Bari prova ad accorciare le distanze con la palombelle di Capitan Provenzale che manda tutti all’ultimo quarto che inizia sul 6-7. Latina in vantaggio di uno prima del momento magico di Bari: prima Santamato in superiorità poi Debellis mettono psicologicamente in ginocchio i pontini. Carattere e cuore ci sono ancora e Mauti riporta la parità rispondendo ai baresi con una sua palombella. Bellissima partita quella di ieri allo stadio del nuoto di Bari che con Santamato chiude la giornata per 9-8. Peccato per la parità mancata che avrebbe dato più giustizia a quanto visto in acqua con il tiro finale di Priori sulla linea all’ultimo secondo.

Prossima sfida in casa Anzio contro la Roma 2007, il commento del Presidente DamianiPrima sconfitta fuori casa contro il Bari. Due squadre determinate che hanno lottato per quattro tempi ma, alla fine, di misura, ha prevalso chi ha sbagliato di meno. Merito al Bari che ha sfruttato ogni occasione utile per segnare. Da parte nostra, ritengo che la squadra debba riflettere molto riguardo le numerose occasioni perse in particolare in attacco. Abbiamo sbagliato in troppe occasioni e possiamo recriminare soltanto con noi stessi. Peccato, abbiamo avuto anche l’occasione del pareggio negli ultimi secondi ma, non ci siamo riusciti. Sono convinto che l’opportunità persa possa essere foriera di miglioramenti e maggiore attenzione in futuro“.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto