il reperto

La testa di Tiberio del I sec d.C. torna dagli Usa: e ora?

Trafugata da Minturno nel 1943 è oggi custodita dal Ministero

LATINA – E’ tornata in Italia ed è stata esposta per alcuni giorni al pubblico presso il Comando Tutela del Patrimonio Artistico dei Carabinieri di Roma, a distanza di 74 anni dal furto da parte dei nazisti, la testa di Tiberio,  un prezioso reperto risalente al I secolo d.C. trafugato da Minturno durante l’autunno del 1943 quando fu distrutta (insieme ad altre) la Torre di Pandolfo di Capodiferro che lo custodiva insieme ad altri pezzi della Civiltà Aurunca. Il reperto è stato individuato alcuni anni fa in un museo degli negli Usa e dopo la sua identificazione l’antiquario che la teneva in mostra ha restituito la testa dell’imperatore all’Italia. Una volta tornata a Roma, il Ministero che la custodisce dovrà stabilire la sua definitiva destinazione.E chissà che non sia la sua prima patria, ovvero la provincia di Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto