lido di Latina

Rio Martino, cantiere bloccato, la presidente della Provincia scrive al Ministero

Della Penna sollecita Franceschini e chiede un intervento personale. Se non arrivano i soldi addio porto canale

[flagallery gid=732]

LATINA – “Il Mibact sblocchi il finanziamento o perdiamo tutto”. Ha scritto al Ministro Franceschini, la Presidente della Provincia Eleonora Della Penna per chiedere che si interessi personalmente al caso di Rio Martino rimasto a secco di finanziamenti. Come emerso in questi giorni, infatti,  i lavori ormai in stato avanzato nel porto canale al confine tra i comuni di Latina e Sabaudia, sono stati sospesi perché il Ministero non paga. Il fine lavori era fissato dal cronoprogramma per la prima decade di maggio, ma come è evidente, non sarà rispettato. E anzi tutta l’opera rischia di trasformarsi in un’altra incompiuta.

La ditta che ha vinto l’appalto sta lavorando per la messa in sicurezza dell’area, ma non potrà proseguire le opere che avrebbero dovuto portare alla chiusura del cantiere prima dell’estate. Il 1 maggio è stata anche riaperta la strada che collega il lungomare di Latina al Ponte della Fossella, rimasta a lungo interdetta.

Mancano all’appello circa 3 milioni di euro, che la Provincia, nella veste di ente che ha in gestione l’appalto, attende, pena la perdita del finanziamento. E sembra di vedere un cane che si morde la coda. In questa situazione la Regione ha chiesto una proroga dell’iter mentre  la Provincia cerca di fare pressing perché la situazione di sblocchi. Dopo aver preso carta e penna la presidente Della Penna ha chiesto udienza alla segreteria del Ministro con la quale resta in contatto costante. Ma per ora tutto tace e dall’avvio dei lavori sono passati anni.

1 Commento

1 Commento

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    9 Maggio 2017 alle 16:22

    Bandiera Blu!, qui porto di rio martino……..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto