questura

Latina saluta il Questore De Matteis, “Il legame con la città resterà”

Dopo mille giorni nel capoluogo andrà a dirigere l’Ispettorato di Polizia della Camera dei Deputati

LATINA – Ha salutato Latina, il Questore Giuseppe De Matteis, dopo mille giorni lascia la città per andare a dirigere l’Ispettorato di Polizia della Camera dei Deputati e la sicurezza della terza carica dello Stato. Anni intensi e ricchi di risultati investigativi quelli che hanno caratterizzato la sua guida della Questura in cui ha condotto importanti inchieste tra cui Don’t Touch e fatto dichiarazioni spesso dirompenti. Un percorso di vicinanza alla città culminato con l’attribuzione da parte del Sindaco di Latina della cittadinanza onoraria. “Questa provincia è stata l’esperienza più significativa dei miei 33 anni di carriera, lascio una città cambiata”, ha detto de Matteis ripercorrendo le tappe dei 1000 giorni. A cominciare dall’acclamazione, inattesa ed esaltante, rivolta ai suoi uomini dopo l’operazione Dont’Touch che ha segnato il momento di legame profondo con il capoluogo pontino. <Ho imparato molto da voi e dalle lezioni quotidiane che mi avete dato, nella polizia si impara dagli inferiori e dai pari grado e dai superiori. Siete stati dei grandi professionisti – ha aggiunto De Matteis riferendosi ai poliziotti e alle poliziotte – e nessuno  si è mai tirato indietro. Sono due i momenti che ricorderò: la manifestazione spontanea dopo Don’t Touch e la cittadinanza onoraria che mi è stata conferita>.

ASCOLTA

Un saluto commosso quello di oggi anche se – ha sottolineato – il legame con Latina resterà. Al suo posto arriverà da Terni a partire da lunedì il questore Carmine Belfiore.

IL SINDACO – “Nel dare il benvenuto al neo Questore, Carmine Belfiore, voglio rivolgere il più sentito ringraziamento a Giuseppe De Matteis per la proficua collaborazione intrapresa in questo mio primo anno di mandato”, lo ha detto il sindaco di Latina Damiano Coletta, salutando De Matteis. “E’ stato molto più di un prezioso punto di riferimento istituzionale. Giuseppe De Matteis è stato un uomo simbolo per questa città e per tutti noi che la abitiamo: ha abbattuto l’indifferenza e la rassegnazione cui tanti cittadini si erano abbandonati, ha saputo ridare fiducia a questa comunità, l’ha unita intorno ai valori dell’impegno e della giustizia, ha promosso la cultura della legalità, soprattutto fra i giovani. E’ stato un grande onore conferirgli la cittadinanza onoraria. Nel salutarlo gli faccio i migliori auguri per il nuovo importante incarico di responsabile della sicurezza della Camera dei deputati e del suo Presidente, sicuro che si prodigherà sempre per il rispetto della legalità e saprà svolgere il suo compito con l’umanità, la professionalità e il coraggio che lo distinguono”.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto