di e con Angela Iantosca

Buona estate!

Radio Libera torna a settembre

Per noi che abbiamo vissuto fino ai 20 anni senza cellulare è strano vedere i giovanissimi che non sanno più parlare tra di loro, senza avere questo oggetto fra le mani. Mi capita spesso di rimanere ad osservare le scene nei ristoranti o al mare o in piazza: gruppi di persone che non fanno più gruppo, ma che stanno là a postare foto, a chattare e a commentare con il resto della compagnia quello che hanno scritto in chat… E non ci si guarda negli occhi, non si parla davvero e la tensione e’ sempre verso lo smartphone e quello che potrebbe portarci! Ma ricordiamo che se qualcuno vi ha cercato e vi cerca davvero, non vi abbandonerà solo perché non rispondete subito a un suo messaggio… E se si stanca cosi presto di aspettarvi, meglio lasciar perdere… E poi anche se per qualche ora non ci sono tracce di voi in rete, non succede niente. A volte penso a quanto eravamo più liberi senza tutte queste tecnologie. Avevamo più tempo… Pensate a quanto tempo perdiamo a pensare cosa poter scrivere per far arrabbiare o ingelosire qualcuno… E il tempo che perdiamo a ‘recuperare’ i messaggi postati da altri su Facebook? Ecco allora nell’augurarvi buona estate propongo un ‘fioretto’… Godetevi davvero queste vacanze un po’ più lontani dalla tecnologia e più vicini alle persone vere che vi stanno accanto!!!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto