sanità

Zanzara tigre, al Goretti aperto un ambulatorio dedicato. Quattro i casi, due certi e due sospetti

Una nota della Asl chiarisce la situazione. Se il medico di base sospetta il contagio, si va nella struttura di Malattie Infettive

LATINA – Quattro casi, 2 certi e 2 probabili, di Chikungunya, malattia virale che si manifesta con una sintomatologia simil-influenzale con febbre alta, brividi, cefalea, ecc. e artralgie, trasmessa dalle zanzare Aedes che nel nostro Paese sono rappresentate dalla zanzara comunemente chiamata tigre. Una nota della Asl arrivata nella serata di giovedì chiarisce la situazione che riguarda il virus trasmesso dall’insetto piuttosto comune. “Non tutti i soggetti punti da una zanzara infetta manifestano i sintomi della malattia e, comunque, la stessa, nella maggioranza dei casi, è, solitamente, autolimitante”, specifica la nota.

C’è anche un Ambulatorio Arbovirosi dedicato, che  è stato attivato presso l’Ospedale S.M.Goretti UOC Malattie Infettive, per un periodo iniziale di due settimane, dal lunedì al venerdì, ad accesso diretto, ma serve la prescrizione da parte dei medici di medicina generale per i casi sospetti dei propri assistiti; l’ambulatorio fornirà inoltre agli stessi medici di medicina generale consulenza specialistica telefonica.

La Asl intanto dopo aver informato il sindaco di Latina sta trasmettendo la circolare ministeriale anche agli altri sindaci della provincia “affinché predispongano le azioni propedeutiche all’avvio di eventuali interventi di disinfestazione in caso vengano accertati casi per competenza”.  Sul sito internet della ASL di Latina saranno disponibili, nelle prossime ore, una serie di raccomandazioni per la popolazione generale, per la prevenzione delle punture di insetti.

11 Commenti

11 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    15 Settembre 2017 alle 7:02

    Inutile aprire un ambulatorio va disinfettato tutto l’agro pontino, non viene disinfettato da più di un decennio.

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    15 Settembre 2017 alle 7:04

    L’Agropontino vive sopra una Palude, i soldi finanziati e pubblici non devono essere intascati ma utilizzati per il bene del territorio, va disinfettato tutto l’agro pontino che fa schifo al prossimo.

    • Alessandra Cipolla

      Alessandra Cipolla

      15 Settembre 2017 alle 7:51

      Hai perfettamente ragione

    • Germano Buonamano Mancaniello

      Germano Buonamano Mancaniello

      15 Settembre 2017 alle 7:53

      A parte tutto ci sono già i rifiuti tossici ed industriali seppelliti nella vicina Discarica di Borgo Montello da inizi anni 90, Don Cesare Boschin fu ucciso perché denuncia il traffico dei rifiuti tossici ed industriali.

  3. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    15 Settembre 2017 alle 7:55

    Non ci prendete in giro siamo stufi di essere ingannati con le vostre menti, non ci prendete in giro, deve essere fatta una disinfestazione globale in tutto l’Agro Pontino,

  4. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    15 Settembre 2017 alle 7:58

    Turisti non venite qui, l’Agro Pontino deve essere prima disinfettato, fa schifo al prossimo nonostante la sede del consorzio di bonifica che c’è e non c’è è uguale. A parte tutto qui nella vicina Discarica di Borgo Montello ci sono seppelliti rifiuti tossici ed industriali da inizi anni 90, Don Cesare Boschin fu ucciso perché denuncia il traffico dei rifiuti tossici, turisti non venite.

  5. Lucia Marini

    Lucia Marini

    15 Settembre 2017 alle 8:19

    Scusate, non ho ben capito….ma la zanzara tigre non c’è già da tempo senza aver mai infettato nessuno?

    • Germano Buonamano Mancaniello

      Germano Buonamano Mancaniello

      15 Settembre 2017 alle 9:40

      Sì infatti inconsapevole ed ignara è stata infettata anche la Zanzara Tigre, inutile parlarne siamo sopra una palude che non è disinfettata e come se non basta esiste il consorzio di bonifica che qui c’è e non c’è è uguale.

    • Lucia Marini

      Lucia Marini

      15 Settembre 2017 alle 11:16

      Quindi è la zanzara tigre…..infettata?

    • Germano Buonamano Mancaniello

      Germano Buonamano Mancaniello

      15 Settembre 2017 alle 11:20

      In teoria la Zanzara Tigre si deposita su di noi, per prelevare la sua buona dose di sangue, ora, resta da sapere, come dove e quando la Zanzara tigre agisce, considerando che la zanzara tigre non è della nostra zona allora per saperne di più bisogna pregare il Signore nostro Dio visto che una Bimba di 4 anni è deceduta di malaria in questo anno 2017.

    • Lucia Marini

      Lucia Marini

      15 Settembre 2017 alle 11:25

      Scusa Germano, voglio capire…..la tigre come la nostrana ci pungono per il sangue….ok, ma com’è possibile che solo ora siano infettate? Da cosa? Secondo me, visto che i contagi partono tutti da Anzio, ora anche a Modena, è un problema di sangue infetto…. altrimenti non avrebbero sollevato il problema sangue……poi, come sempre, ci mettono davanti agli occhi prosciutto per confonderci….. ma è un lungo discorso…
      Grazie comunque

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto