appuntamento

In mostra a Latina “Output” la personale di Gemis Luciani

La personale è allestita nelle galleria LM Gallery

LATINA – Si chiama “Output”, la mostra di Gemis Luciani, svizzero classe 83, laureato in scultura all’Accademia di Belle Arti di Bologna, che verrà inaugurata sabato 28 ottobre presso la LM Gallery Arte Contemporanea di Latina (via Monti, 8).

Per la galleria del capoluogo pontino sarà la seconda mostra nel giro di un mese dall’apertura. Gli spazi, curati da Lea Ficca e Matteo Di Marco, verranno allestiti con le opere della personale “Gemis Luciani. Output”, che racconta un’indagine sul mondo della comunicazione non verbale e le possibili relazioni tra il mondo dell’arte e quello apparentemente lontano dell’informatica, rapporti che si configurano nella processualità legata alla creazione delle opere.

“La metodologia di lavoro che utilizzo può essere paragonata all’operazione svolta da un algoritmo, il cui risultato (output) dipende da una serie di parametri e variabili. In senso più stretto quello che qui chiamo “output” è l’opera stessa, cioè il risultato di un’azione che si configura in immagine e forma”, dice l’autore. Attraverso l’utilizzo di magazine e riviste di vario genere ed elenchi telefonici l’artista genera un lavoro di manipolazione e cancellazione di fotografie e testo, assemblando un’immagine nuova, dando vita a sculture bidimensionali e tridimensionali, caratterizzate da un taglio minimalista e decisamente personale.

La mostra sarà visitabile fino all’11 novembre.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto