di e con Angela Iantosca

Proviamo a scalare qualche posizione?

Riflessioni su Latina dopo l'89° posizione di Ecosistema Urbano

LATINA –  ASCOLTA RADIO LIBERA qui o su Radio Luna il mercoledì e in replica il sabato alle 11

E niente, stiamo messi un po’ malino. Parlo di Latina. E a dirlo è il rapporto “Ecosistema urbano” presentato da Legambiente. Secondo il report in Italia scendiamo alla posizione 89 nella classifica sulla sostenibilità ambientale, perdendo 18 posizioni rispetto all’anno precedente e piazzandoci dietro Roma e Napoli.

Sulla raccolta differenziata in un anno passiamo dal 32 al 30%. Meglio sul fronte della dispersione idrica, dal 67% al 65%, anche se perdite superiori al 60% si registrano soltanto in altri 5 capoluoghi: Frosinone, Vibo Valentia, Campobasso, Nuoro e Oristano.

Lo studio guarda alle politiche di sostenibilità ambientale messe in campo tramite l’analisi di 16 diversi indicatori che valutano insieme la qualità dell’aria, la salubrità del ciclo delle acque, i risultati che provengono dai modelli di gestione di rifiuti, lo sviluppo di mezzi pubblici, ciclabilità e aree pedonali a discapito del mezzo privato, la diffusione delle rinnovabili.

Ora già immagino qualcuno pronto a criticare questa o quella amministrazione, a dare la responsabilità a qualcuno. Ma quanto tutto questo dipende da noi? Se si usassero meno i mezzi privati l’aria migliorerebbe e Latina non è un centro così grande da rendere impossibile questa scelta. E se proprio non ce la facciamo ci sono sempre le bici con pedalata assistita… e la differenziata? Non dipende anche questa da noi? Potremmo fare uno sforzo in più e separare i rifiuti, per esempio. Insomma lasciamo alla politica risolvere i suoi problemi, ma deleghiamo meno e cominciamo a buttare l’umido nel secchio giusto, a sciacquare i contenitori sporchi di cibo e a chiudere il rubinetto quando non usiamo l’acqua… magari l’anno prossimo riusciremo a scalare qualche posizione in più nella classifica nazionale!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto