giudiziaria

Touchdown, riesame per Gianfranco Buttarelli

L'ex dirigente di Cisterna spera nella scarcerazione dopo la decisione su Ambrosetti

LATINA – Nuova udienza questa mattina a Roma davanti ai giudici del Tribunale del Riesame per l’operazione Touchdown condotta nei giorni scorsi dai carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia. A chiedere la revoca della misura cautelare anche l’ex assessore del Comune di Latina Gianfranco Buttarelli, accusato per dei fatti avvenuti quando era in servizio a Cisterna. Per il capo di imputazione di cui deve rispondere i giudici hanno disposto intanto l’annullamento dell’ordinanza nei confronti di un co-indagato, l’ingegner Egidio Ambrosetti rimesso in libertà.

Saranno discussi oggi anche gli altri ricorsi: quelli di Pierluigi Ianiri, Andrea Caiazzo e Danilo Martelli. Nei giorni scorsi il Riesame aveva confermato in blocco l’impianto accusatorio sostituendo la misura cautelare del carcere con i domiciliari per i due imprenditori Ettorre e Baccari. Le accuse contestate a vario titolo sono quelle di turbativa d’asta, corruzione e concussione.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto