cronaca

Uomo morto a Foce del Duca sul lungomare di Latina: ha una profonda ferita alla testa

Il ritrovamento del corpo in acqua intorno alle 8,30. Nell'auto tracce di sangue

LATINA – E’ stato identificato il corpo dell’uomo trovato privo di vita questa mattina a Foce del Duca sul lungomare di Latina nel canale che collega il Lago di Fogliano al mare. E’  Alberto Liberti,  65 anni. Il ritrovamento è stato effettuato dalla Forestale dei carabinieri intorno alle 8,30.

Il corpo presenta  – secondo i primi riscontri  del medico legale Maria Cristina Setacci – una profonda ferita alla testa e altre lesioni e al momento della scoperta era in acqua. Spinto dalla corrente il cadavere è poi finito nell’imboccatura del canale da dove è stato recuperato dopo ore. L’auto invece, una mercedes, era parcheggiata sul ciglio della strada e all’interno sono state trovate tracce di sangue.

Le indagini sono affidate alla squadra mobile della polizia che indaga a 360 gradi, tra le ipotesi anche quella di un gesto volontario. La polizia scientifica ha eseguito i rilievi e a seguire il pm Gregorio Capasso ha effettuato un sopralluogo. La strada è rimasta a lungo chiusa al traffico.

Il lungomare questa mattina era battuto da un vento fortissimo e proprio le condizioni meteo-marine hanno reso più difficile il recupero e l’analisi sulle tracce lasciate dall’uomo.

7 Commenti

7 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    17 Gennaio 2018 alle 9:24

    Considerando che tutto sia potuto accadere, turisti, provenienti da tutto il mondo venite in Agro Pontino visitate il litorale che fa schifo al Signore nostro Gesù che per tanto che fa schifo non passa nemmeno più sull’acqua.

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    17 Gennaio 2018 alle 9:33

    Questo è il lido mare di Latina, laddove ci vollero venti lunghi anni per costruire un porto, insomma, chiamarlo porto è oro, cmq per la cronaca nera che di più nera non si può un pezzo di porto è crollato ad una settimana dal l’inaugurazione.
    P.s.) presenta una ferita alla testa?, un infarto non può essere non può essere che nella caduta ti crea una ferita alla testa, ancora ricordo il corpo del mi Babbo soltanto qualche graffio su il naso, a prescindere, può essere che si sia abbassato per allacciarsi la scarpa e qualcuno prendeva in pieno l’uomo con una macchina?, può essere stato rapinato?, tutto può essere sta di fatto che questo lido Mare di Latina fa schifo.

  3. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    17 Gennaio 2018 alle 9:38

    È un giorno di Santo Stefano e mi incamminai su questo favoloso lido di Latina da fare schifo al prossimo, èra prima dell’alba per segnalare la mia presenza mi si è scaricata la batteria del cellulare, nonostante ero vestito con il giallo, in relazione al tempo che passa da inizio Capo portiere fino al porto sei fortunato se ci arrivi con questa luce♥.

  4. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    17 Gennaio 2018 alle 11:10

    Scusami ma te non puoi postare due post pubblici che trattano la stessa tragedia con due racconti diversissimi.

  5. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    17 Gennaio 2018 alle 11:10

    A prescindere da questo Lido che fa schifo al prossimo

  6. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    17 Gennaio 2018 alle 11:12

    Nel primo post per altro commentato da me non si parla ne di auto e ne che l’uomo è stato ritrovato privo di vita in acqua. La gente così non ci capisce nulla.

  7. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    17 Gennaio 2018 alle 15:13

    Dunque veniamo a noi è un Giallo e va risolto non è chiara una dinamica e va chiarita, due sono le ipotesi più accreditate quella dell omicidio e quella del suicidio, ipotesi probabili, ma dal contenuto contrapposto e ciò significa che se L’uomo è sceso sotto il cavalcavia molto probabilmente si è sparato alla tempia questo lo si può pensare perché è stato l’uomo un Finanziare in pensione, certo, va capito prima di tutto se la ferita riportata in testa è compatibile con un foro di proiettile, secondo col senno di poi se è suicidio va cercata l’arma in acqua, ma se la ferita non è compatibile con un foro di proiettile può essere plausibile che l’uomo si è buttato dal ponte, se è omicidio bisogna appurare cosa veramente sia potuto succedere sempre sotto il ponte anche perché se la macchina è chiusa molto probabilmente le tracce di sangue sono solo su il luogo predefinito e cioè sotto il ponte potrebbe anche essere stato ucciso tutto è avvolto nel mistero più assoluto ma una cosa è certa l’autopsia dice tutto. Può anche darsi che si è gettato dal ponte di spalle, ma c’è anche da dire che se c’è stata mareggiata anche stamattina il corpo viene spostato figurati il mare con la sua erosione sta distruggendo tutto il lido può benissimamemte spostare un corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto