cronaca

Uomo morto a Foce del Duca sul lungomare di Latina: ha una profonda ferita alla testa

Il ritrovamento del corpo in acqua intorno alle 8,30. Nell'auto tracce di sangue

Shares

LATINA – E’ stato identificato il corpo dell’uomo trovato privo di vita questa mattina a Foce del Duca sul lungomare di Latina nel canale che collega il Lago di Fogliano al mare. E’  Alberto Liberti,  65 anni. Il ritrovamento è stato effettuato dalla Forestale dei carabinieri intorno alle 8,30.

Il corpo presenta  – secondo i primi riscontri  del medico legale Maria Cristina Setacci – una profonda ferita alla testa e altre lesioni e al momento della scoperta era in acqua. Spinto dalla corrente il cadavere è poi finito nell’imboccatura del canale da dove è stato recuperato dopo ore. L’auto invece, una mercedes, era parcheggiata sul ciglio della strada e all’interno sono state trovate tracce di sangue.

Le indagini sono affidate alla squadra mobile della polizia che indaga a 360 gradi, tra le ipotesi anche quella di un gesto volontario. La polizia scientifica ha eseguito i rilievi e a seguire il pm Gregorio Capasso ha effettuato un sopralluogo. La strada è rimasta a lungo chiusa al traffico.

Il lungomare questa mattina era battuto da un vento fortissimo e proprio le condizioni meteo-marine hanno reso più difficile il recupero e l’analisi sulle tracce lasciate dall’uomo.

7 Commenti

7 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto