coproduzione Campus Musica

Al D’Annunzio in scena un Don Pasquale molto poco tradizionale

Lo firmano Dario Ciotoli e Davide D'Elia che hanno coinvolto trenta studenti del Manzoni

LATINA – Andrà in scena al D’Annunzio di  Latina nei prossimi giorni il “Don Pasquale”, una delle opere buffe più rappresentate di Donizetti, stavolta in maniera molto poco tradizionale, come promette la regia di Dario Ciotoli e Davide D’Elia. L’appuntamento è per l’8 aprile (alle 18)  e per lo spettacolo sarà utilizzato come spazio scenico l’intero teatro D’Annunzio (e non solo il palco). E tra gli artisti ci saranno anche trenta studenti del Liceo Musicale Manzoni. Una coproduzione tra Campus Internazionale di Musica e il  maestro Ciotoli (che interpreterà  anche Malatesta) con il maestro Nicolò Iucolano alla direzione, e la partecipazione di cinque attori-cantanti di coro e orchestra.

Lo spettacolo (che era stato annullato) approda in questa sua originale veste al D’Annunzio, preceduto da due matineé per la scuole, il 5 e il 6 aprile nell’ambito de “La scuola all’Opera”, “progetto  che   – spiegano dal Campus – promuove l’educazione all’ascolto e la conoscenza del melodramma italiano nelle scuole. Gli studenti non saranno solo in platea, come spettatori, ma anche sulla scena: Dario Ciotoli ne ha coinvolti oltre 30, provenienti dal corso Musicale del Liceo Manzoni di Latina in cui sono stati realizzati anche laboratori ad hoc”, dicono ancora dalla Fondazione Musicale presieduta da Elisa Cerocchi.

“La regia, caratterizzata dall’utilizzo dell’intero teatro come spazio scenico per avvicinare e rendere più suggestivo il rapporto tra artisti e spettatore – spiega Ciotoli –  è d’ispirazione moderna e riporta le tematiche del tempo ad un contesto attuale, senza modificare il contenuto originario”.

I Biglietti saranno in vendita al botteghino del Teatro D’Annunzio,  a partire dalle ore 16.30 di domenica 8 aprile. Costo biglietti: Intero: 20€; Ridotto: 15€; Under14: 10€

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto