il progetto

In una spettacolare residenza negli Usa c’è un po’ di creatività pontina

Alla villa firmata dall'archistar Robert Hillier ha lavorato l'architetto di Latina Roberto Cerocchi

LATINA – Una casa affacciata sul fiume Delaware in una zona in cui il verde è a perdita d’occhio, vicino Philadelpia (USA). Il progettista è l’archistar Robert Hillier (suo l’aeroporto La Guardia di New York e una sfilza di altre grandi opere), ma c’è anche un po’ di creatività pontina in questa residenza privata, quella di Roberto Cerocchi, architetto di Latina, figlio d’arte, che nel corso di uno stage nello studio del famoso maestro, ha progettato la suddivisione degli spazi interni.

“Ho avuto la fortuna di fare questa esperienza e di lavorare nello studio Hillier a Philadelphia anni fa  – racconta Cerocchi  – mi disse che aveva un lavoro insolito da fare, una casa privata e mi chiese se volevo dare una mano al suo staff di architetti, spiegandomi che non aveva potuto dire di no, perché la richiesta era di due suoi cari amici. Inutile dire che accettai subito. Lo vedevo dieci minuti a settimana  e mi lasciava sulla scrivania degli schizzi con le sue idee, visionarie, bellissime, ma poi con grande cortesia mi chiedeva se avevo di meglio da suggerire. Lavorai tantissimo, ma non vidi la casa finita, fu infatti costruita l’anno successivo, quando io ero già tornato in Italia”.

E ora che la casa è in vendita al prezzo ragguardevole di 2.850.000 dollari Roberto Cerocchi ha postato su Fb le foto del prezioso lavoro.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto