il 2 settembre

Pontina, la Festa dello sport con 50 società

E' Memorial Umberto Bersani-Antonio Belcastro. Si ricorderà anche la pallamanista Marica Bianchi

PONTINIA – Cresce l’attesa a Pontinia per la quarta edizione della “Festa dello Sport”, in programma domenica 2 settembre a partire dalle 15 nelle vie del centro. L’evento, ideato da Daniela Lombardi, sarà una vetrina per oltre cinquanta associazioni sportive operanti nel territorio provinciale: ognuna di queste realtà disporrà di uno stand e di appositi spazi per proporre delle dimostrazioni pratiche aperte a tutti e per distribuire materiale informativo sulle singole discipline praticate. Tutti i partecipanti, inoltre, potranno partecipare alla votazione della società preferita, alla quale andrà un buono spesa di 500 euro. La kermesse, realizzata con il sostegno degli sponsor Lombardi Sport, Bcc e Fotovoltaico Semplice, è stata intitolata “Memorial Umberto Bersani e Antonio Belcastro”, in omaggio alle vittime dell’incidente aereo di un anno fa, ma sarà vissuta anche nel ricordo di Marica Bianchi, la campionessa locale di pallamano recentemente venuta a mancare. Il ricavato sarà devoluto alle famiglie del posto in difficoltà, per fare in modo che anche i ragazzi meno fortunati possano praticare attività sportiva.

Alla cerimonia di premiazione, programmata alle 20 in piazza Indipendenza alla presenza delle autorità locali, sono stati invitati il maratoneta Giorgio Calcaterra, le velociste Ilenia Draisci e Alessia Pistilli; Simone Crescenzi, bronzo a Istanbul negli Europei di Taekwondo; l’ostacolista Veronica Borsi; Luca Zavatti, calciatore della Nazionale amputati; il campione paralimpico Giuseppe Campoccio, bronzo nel lancio del peso ai Mondiali di Londra e Raffaele Colimodio per il nuoto disabili. Quest’anno, inoltre, ci saranno tanti atleti del mondo dei gruppi sportivi delle Fiamme Gialle, della Marina Militare e dell’Esercito come Matteo Sartori, Davide Miatello e poi Ruggeri, Capozzi,Capponi, Giulivo, Maestrale, Capuano e Soares.

1 Commento

1 Commento

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    28 Agosto 2018 alle 13:33

    Scusami non erano meglio i giochi della gioventù?, quelli di un tempo?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto