Giornata della Prevenzione Sismica

Terremoti, quanto sono a rischio gli edifici di Latina?Un infopoint per scoprirlo

In Piazza del Popolo il 30 settembre consulenze gratuite di Architetti e Ingegneri

Shares

LATINA – Domenica 30 settembre, a Latina, ingeneri e architetti in piazza del Popolo per la prima Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica. In Piazza del Popolo gli esperti in materia, coordinati dai rispettivi Ordini territoriali saranno a disposizione dei cittadini per spiegare in modo semplice cosa significhi il rischio sismico, le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio e le agevolazioni oggi a disposizione per migliorare la sicurezza della propria abitazione a spese quasi zero.

Ci sarà un infopoint per offrire gratuitamente la valutazione dello stato di rischio degli edifici e le notizie sul Sisma Bonus, che  sarà allestito in Piazza del Popolo dalle ore 10.00 alle ore 18.00. I sopralluoghi potranno essere prenotati attraverso il portale www. giornataprevenzionesismica.it dal 30 settembre al 20 novembre e saranno effettuati per tutto il mese di novembre, mese della prevenzione sismica. Infopoint saranno presenti nelle piazze di: Aprilia, Cisterna, Pontinia, Terracina, Fondi, Formia, Itri, Minturno, Priverno, Sezze, Norma e Sonnino.

< Un Paese più sicuro – spiega il presidente degli Ingegneri Giovanni Pol – dove il paesaggio è tutelato e il patrimonio difeso, è anche un Paese più competitivo e con maggiori potenzialità di crescita e sviluppo>. Secondo l’Arch. Massimo Rosolini, presidente dell’Ordine degli Architetti di Latina: < Questa lodevole iniziativa costituisce per i nostri Ordini l’occasione per attirare la maggiore attenzione sul tema della sicurezza del patrimonio edilizio esistente. Si percepisce l’intenzione di cambiare l’approccio del problema legato alla prevenzione sismica. Viviamo in un paese ad elevato rischio sismico e come esperti siamo obbligati a mettere a disposizione le nostre competenze, affinché la vita di ogni singolo cittadino sia in futuro sempre più al sicuro>.

L’iniziativa è promossa da Fondazione Inarcassa, Consiglio nazionale degli Ingegneri e Consiglio nazionale degli Architetti con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, Dipartimento della Protezione Civile, Conferenza dei Rettori Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, per favorire una cultura della prevenzione sismica e un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese.

Il Comune di Latina – commenta l’assessore Emilio Ranieri – plaude all’iniziativa nazionale degli ordini professionali e invita i cittadini al gazebo informativo che gli Ordini Provinciali allestiranno domenica 30 settembre. Latina non è una città ad alto rischio sismico ma è importante conoscere le dinamiche dei terremoti e i rischi che corrono le nostre abitazioni, i colleghi nelle piazze italiane sapranno dare utili suggerimenti ed informazioni sul rischio sismico. Per questo l’assessorato ha concesso il patrocinio per una iniziativa di alto valore civico».

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto