il convegno

Latina ricorda l’immunologo Sabin per spiegare “A cosa servono i vaccini?”

Sarà restaurato il cippo in Via Verdi che ricorda il medico che ha debellato la polio

LATINA – In tempi in cui si contesta la validità dei vaccini, l’Ordine dei Medici della provincia di Latina decide di  celebrare i 25 anni dalla morte di Albert Bruce Sabin, l’immunologo che con il suo vaccino ha debellato la poliomielite. Lo farà in due modi: con un gesto simbolico, accogliendo l’idea suggerita dal presidente dell’Associazione vigili del fuoco, Luigi Pistoia e da Giuliana Loiero Piattella presidente dell’International Inner Whell, di riqualificare il cippo, posto nel 1995, ai piedi della quercia nell’area del mercatino di via Verdi di fronte l’Ospedale Santa Maria Goretti. Ma lo farà anche con un convegno, con un Manifesto e con alcune testimonianze dirette di chi non vaccinato è stato colpito dalla poliomielite.

IL CONVEGNO – Da Sabin alla Normativa: “A che servono questi vaccini?” è il titolo dell’incontro (aperto a tutti) realizzato in collaborazione con la Asl e con la rete Città Sane, che si svolgerà nella sala De Pasquale al terzo piano del palazzo comunale, a partire dalle 18 di venerdì 14 settembre con ingresso libero, per ripercorrere le tappe salienti della scoperta di Sabin e gli effetti del vaccino Antipolio in uso fin dagli anni ’60 e per ricordare come i vaccini abbiano migliorato la qualità della vita della popolazione mondiale negli ultimi due secoli – dicono dall’Ordine.   Un preambolo utile a fare chiarezza sul tema, prima di illustrare l’attuale normativa e il Manifesto dei Medici della Provincia di Latina sulle Vaccinazioni, redatto dai medici di Medicina preventiva, in Pediatria e in Igiene con le sue dieci semplici precisazioni rivolte ai genitori per dipanare tutti i dubbi legati alla complessa vicenda delle vaccinazioni.

LE TESTIMONIANZE – “Le conclusioni della giornata  – spiegano dall’Ordine dei Medici in una nota – saranno affidate ad alcune testimonianze di chi oggi è affetto da poliomielite e di quali siano le complicazioni sull’adulto, anche dopo il recupero dall’infezione acuta”.

CORSO PER I MEDICI – La manifestazione di venerdì 14 settembre sarà il preludio al corso di aggiornamento professionale che si terrà invece Sabato 15 settembre dalle ore 9.00, presso la sede dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Latina in piazza A. Celli. Il convegno “Le conseguenze nell’adulto della mancata vaccinazione”, rivolto ai medici della provincia, farà il punto sull’attuale situazione legata ai vaccini e sui nuovi decreti, si parlerà della travagliata applicazione della legge Lorenzin sull’obbligo vaccinale in Italia e nella regione Lazio non tralasciando l’importanza delle vaccinazioni in gravidanza.

IL PROGRAMMA –

 

2 Commenti

2 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    10 Settembre 2018 alle 17:30

    Dottore a cosa servono i vaccini in Italia se pe na puntura de zanzara e ‘na sviolinata de ragno violino ce poi pure restare secco stecchito?. Misteri.

  2. le stelline di pasta

    16 Settembre 2018 alle 18:02

    Misteri dell’ ignoranza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto