istruzione

“Innovativo e integrativo”, il piano di dimensionamento scolastico secondo Smeriglio

Diversi nuovi indirizzi per le scuole superiori di Latina

LAZIO – Innovativo e integrativo, così l’assessore alla scuola e vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio ha definito il piano di dimensionamento scolastico approvato ieri nella conferenza permanente dell’istruzione e che non prevede l’accorpamento proposto dalla provincia di Latina tra Classico e il tecnico Vittorio veneto. “Un piano che va verso formazioni professionali, tra le novità più significative – afferma Smeroglio – l’indirizzo “PESCA COMMERCIALE E PRODUZIONI ITTICHE”, al’IIS Filosi di Terracina; l’indirizzo “GESTIONE DELLE ACQUE E RISANAMENTO AMBIENTALE” assegnato al Caboto di Gaeta (Latina). Al Fermi Filangeri di Formia è stato attivato il corso “Manutenzione assistenza tecnica” e Pacifici de Magistris di Sezze, gli indirizzi “Enogastronomia e accoglienza turistica” e “Operatore per i servizi di agricoltura e sviluppo rurale.” “Biotecnologie ambientali” nell’ambito dell’indirizzo Chimica, materiali e biotecnologia è stato assegnato al Pacinotti di Fondi”. Il Piano deve ora passare all’approvazione della Giunta, ma già da ora – spiega Smeriglio – posso esprimere soddisfazione perchè si tratta infatti di un lavoro frutto di ascolto e di massima attenzione nei riguardi degli studenti, delle famiglie, dei lavoratori della scuola e dei sindacati.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto