IL bando

Film di Peso, torna a Latina il concorso per parlare di obesità e dintorni

I lavori dovranno essere inviati entro l'8 febbraio. C'è anche "Il peso del peso" riservato alle scuole

LATINA – Parlare di obesità attraverso l’arte, con un film breve, della durata massima di 20 minuti che punti l’obiettivo su cibo, nutrizione, disturbi alimentari. Torna a Latina  “Filmdipeso” terza edizione di un festival del cortometraggio a tema, che sarà accompagnato da una serie di attività anche nelle scuole e in Università e da un concorso nel concorso, riservato alle scuole, sul tema “Il peso del peso”.

“La mission del Festival come nelle due precedenti edizioni è la divulgazione degli aspetti sociali, psicologici, relazionali e di cura dell’obesità e dei disturbi alimentari nell’adulto e nell’adolescente”,   spiega Gianfranco Silecchia, direttore del Bariatric Center of Excellence IFSO EC – UOC di Chirurgia Generale Universitaria de la Sapienza Università di Roma – Polo Pontino, ma soprattutto  inventore e anima del concorso. ASCOLTA SILECCHIA

Non solo un concorso per cortometraggi, ma una vera e propria campagna di informazione e di sensibilizzazione giocata con l’arte, per essere più diretta e efficace, su un tema che, a dispetto dell’evidenza,  è spesso taciuto. “Conoscere e riconoscere l’obesità ed i disturbi alimentari come “malattia” può consentire di avvicinarsi alle moderne opportunità di “cura” abbattendo pregiudizi e false convinzioni. Un ampio sguardo sul cibo e sulla nutrizione finalizzato alla corretta informazione ed al miglioramento della qualità di vita completa la mission dello Shortfilm Festival”, aggiunge Silecchia.

ISCRIZIONI ENTRO L’8 FEBBRAIO – Il concorso è rivolto sia a registi professionisti che ad amatori. Il bando aperto scadrà il prossimo 8 febbraio. Sarà una giuria presieduta dal regista di Latina Gianfranco Pannone,  a scegliere i lavori migliori che verranno proiettati venerdì 5 e sabato 6 aprile al Cinema Oxer.

I PARTNER – Il progetto nasce dalla partnership tra il Dipartimento di Scienze medico-chirurgiche e biotecnologie, Bariatric Center of Excellence della Sapienza-Università di Roma – Polo Pontino, e il Comune di Latina in collaborazione con Amici Obesi onlus, AILO (Associazione Italiana Lotta all’Obesità e malattie metaboliche) e “Villa Miralago”, centro residenziale per il trattamento dei disturbi del peso.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto