Myplant&Garden

Piante e fiori, Latina espone a Milano. C’è anche l’esclusiva “Vera”

Alla fiera del florovivaismo presenti molte aziende pontine

(nelle foto Luca Altieri di Altiflor con il pioniere Odorico e  Maria Rita Lana addetta alle relazioni con l’estero con la Bougainvillea Vera nelle versioni Deep Purple e White. Gli stand di alcuni espositori pontini in fiera)

LATINA – Latina si mette in mostra a Myplant & Garden, grazie anche alla Bougainvillea “Vera” (su tutte la varietà Deep Purple) prodotta in esclusiva per l’Italia dalla Altiflor di Borgo San Donato a Sabaudia. Ma sono tanti gli espositori che dalla piana pontina sono partiti alla volta di Milano con le loro specialità per la “trasversale manifestazione professionale dell’orto-florovivaismo, del paesaggio e del garden in Italia”, che chiuderà oggi. Si punta ai 20 mila visitatori, un pubblico folto per i 730 espositori (di cui 166 esteri). Una vetrina  importante e crescente per le aziende locali che ogni giorno lavorano sodo per restare in vita e per far muovere  l’economia di un territorio che appare in recessione (come raccontano i dati del rapporto Upi Eures per la provincia di Latina).

La pattuglia pontina c’è, anche per dimostrare che il settore ingiustamente trascurato, è vivo,  vitale e soprattutto continua ad investire in tecnologie e promozione. Per food, vino, turismo è la Regione Lazio a scendere in campo per ospitare gli espositori locali nel proprio padiglione. Mentre  fiori e piante, considerati a torto la Cenerentola, devono vedersela da soli. Eppure, solo per citare, per produzioni primaverili di piante in vaso, Latina è uno dei principali poli produttivi, insieme a Toscana e Puglia. Un territorio di fondamentale importanza anche per le esportazioni.

“Oggi qualcosa si muove – spiega Luca Altieri di Altiflor figlio (d’arte) di uno dei pionieri del florovivaismo italiano, l’imprenditore Odorico – la Camera di Commercio ci ha riuniti a dicembre e prepara per primavera un incontro con buyer tedeschi e arabi. E’ un primo passo importante e abbiamo subito aderito”.

 Ne abbiamo parlato su Radio Luna con Luca Altieri

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto