il lutto

Addio Gemma Giavioli, il saluto del Centro Donna Lilith di Latina

I funerali di una delle fondatrici saranno celebrati a San Marco

Shares

LATINA – Il Centro Donna Lilith saluta Gemma Giavioli, socia fondatrice dell’associazione di volontariato che ha dato vita al centro antiviolenza di Latina. Fu sua anche l’idea del nome  Lilith e la grafica con il profilo femminile che ancora oggi è il marchio di quello che continua ad essere punto di riferimento e motore delle attività di prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e i minori.

I funerali di Gemma Giavioli saranno celebrati nella cattedrale di San Marco questa mattina (giovedì 28 marzo) alle 10.

In un post su Fb la ricordano le donne che con lei hanno condiviso l’impegno: “La nostra Gemma ci ha lasciate ieri. Al dolore che proviamo, si aggiunge un vuoto difficile da colmare nei nostri cuori e nelle nostre menti. Ma ci ha lasciato anche tanti ricordi che fanno un po’ da filo conduttore della nostra storia comune, di femministe impegnate nella vita è nell’associazione.
Gemma Giavioli,socia fondatrice di quella meravigliosa avventura che è il Centro Donna, Gemma la nostra prima vice presidente, Gemma,che ha contribuito a scegliere quel nome Lilith, a significare la forza delle donne contro una cultura patriarcale e maschilista, Gemma, la nostra prima grafica.
Ebbene sì, è proprio suo il logo del viso di profilo, che disegnava con leggerezza e velocità, nei primi anni, quando i manifesti e i volantini li facevamo a mano, unendo nello stesso foglio calligrafie diverse, in modo caldo.
Quel profilo che ci ha accompagnato nelle varie sedi del Centro Donna, sorridendoci dalle pareti.

Domani alle ore 10.00 presso la Chiesa di San Marco saluteremo Gemma”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto