appuntamenti

La donna “vista” da Emilio Greco, a Sabaudia la mostra per l’8 marzo

L'ingresso al museo è gratuito

SABAUDIA – Le bagnanti, le ballerine, le donne accovacciate, le pattinatrici e le dormienti: l’universo femminile di Emilio Greco sarà protagonista di un evento presso il museo cittadino di Sabaudia a lui dedicato, in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Il prossimo 8 marzo, alle ore 18, la collezione civica della città delle dune ospiterà l’iniziativa “Emilio Greco disegna la donna”, una visita guidata a tema volta a celebrare la figura femminile così come interpretata e plasmata dallo scultore siciliano. Le sue opere infatti, illustrate dalla direttrice scientifica del museo Mariella Pasotto, leggeranno e racconteranno “l’animo rosa”, lasciando il visitatore sospeso tra la leggerezza del suo tratto grafico e la magnificenza della scultura; collante del tutto sarà la poesia, che per Greco è stata senza dubbio strumento catartico e d’espressione. Ad arricchire il tour museale, l’intervento del violino del maestro Loreto Gismondi e le letture di poesie e passi di prosa di Greco, a cura dell’attore pontino Nino Bernardini.

“Dopo il successo dell’iniziativa di San Valentino dedicata al tema amoroso, torniamo nel museo Greco per esplorare la produzione artistica del grande maestro in occasione della Festa della Donna – ha commentato il consigliere delegato Francesca Avagliano – Apprezzare l’arte nei luoghi culturali della nostra città è la giusta maniera per festeggiare questa ricorrenza, che deve ricordare a noi tutti quanto sia indispensabile ‘rivendicare’ i propri diritti riabituandosi al bello, lasciandosi trasportare dal  senso estetico tipico dell’Arte, inteso nella sua accezione più ampia”.

La visita guidata è ad ingresso gratuito e si inserisce nel ciclo di eventi promossi dall’Amministrazione comunale nell’ambito del progetto “Emilio Greco, oltre lo spazio Museo. (Ri)Scoperta e valorizzazione del territorio, inclusione sociale e approcci alla fruizione museale”. La cittadinanza è invitata a partecipare. È gradita la prenotazione al numero 339-8548674.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto