la seduta

Il consiglio provinciale approva assestamento di bilancio e contratto di costa

Sui due punti l'assise vota all'unanimità

LATINA – Si è tenuto questa mattina il consiglio provinciale, l’assise ha discusso e approvato all’unanimità i due punti all’ordine del giorno. Prima, l’assestamento di Bilancio 2018-2021. Il 31 luglio, infatti costituisce il termine di legge entro il quale  – spiegano dall’ente  – si deve effettuare obbligatoriamente la verifica della permanenza degli equilibri generali di bilancio relativa all’esercizio in corso. La delibera consiste di accertare sulla base effettuata dal responsabile finanziario di concerto con i dirigenti dell’ente lo stato di attuazione dei programmi suddivisi negli stanziamenti delle varie missioni ed il permanere degli equilibri di bilancio sia per quanto riguarda la gestione di competenza che per quanto riguarda la gestione dei residui nonché della cassa, tali da assicurare il pareggio economico-finanziario per la copertura delle spese correnti e per il finanziamento degli investimenti e l’adeguatezza dell’accantonamento al fondo crediti di dubbia esigibilità.

Approvato da tutti i consiglieri anche il manifesto di intenti Contratto di Costa dell’Agro Pontino per integrare il percorso di contratto di Costa con la nuova programmazione dei fondi europei diretti e indiretti. L’ambito territoriale tra la costa e i fiumi Sisto e Astura ricade nei comuni di Latina, Sabaudia, S. Felice Circeo e per una piccola parte  Terracina, per una estensione totale di circa 440kmq.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto