Il bando di arsial

Kiwi plastic free a Sermoneta: il progetto

Giovannoli: "Eliminare la plastica dalla filiera del confezionamento"

SERMONETA –  “Il kiwi dalla terra alla tavola… senza plastica” è il progetto approvato dalla giunta comunale di Sermoneta  in risposta a un bando promosso da Arsial per la richiesta di finanziamento.
Il progetto  – spiegano dall’Amministrazione – punta alla valorizzazione del kiwi a Sermoneta, considerato l’oro verde dell’agro pontino, con particolare riferimento alla diffusione di buone pratiche tra i produttori per eliminare completamente la plastica dalla filiera di confezionamento e coinvolgerà i produttori locali di kiwi.
«Il nostro obiettivo – spiegano il sindaco Giuseppina Giovannoli e il consigliere delegato all’agricoltura Bruno Bianconi – è quello di fare da ponte tra aziende produttrici e commercianti al dettaglio affinché si adottino nuove pratiche, abbandonando la plastica e sostituendola con soluzioni ecologiche come l’impiego di confezioni di cartone; la diffusione delle buone pratiche per essere maggiormente competitivi sui mercati al dettaglio; e l’educazione del consumatore all’acquisto di prodotti locali confezionati “plastic free”». Ci sarà una campagna di promozione del kiwi locale, attraverso sia l’assaggio del frutto e sia la realizzazione di brochure, e un convegno che riunirà i produttori locali. «L’agricoltura merita il sostegno dell’amministrazione comunale al pari degli altri settori, perché rappresenta ancora oggi una delle principali voci della nostra economia locale», concludono Giovannoli e Bianconi.

Il progetto sarà presentato, in caso di finanziamento, all’edizione 2019 della Secolare Fiera di San Michele a Sermoneta in programma dal 26 al 29 settembre.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto