cronaca

Tragica battuta di pesca, muore a Torre Astura Lorenzo Igliozzi

Il giovane era un esperto di apnea

LATINA – Tragedia sul Lungomare di Latina dove un ragazzo di 19 anni, Lorenzo Igliozzi,  è morto mentre faceva pesca in apnea. Secondo le prime informazioni, il ragazzo che viveva con la famiglia a Borgo Sabotino, era un vero appassionato di immersioni senza bombole. Considerato un esperto, ieri sera come spesso accadeva, aveva atteso il calar del sole e poi in compagnia di altri pescatori ha raggiunto in gommone la zona di Torre Astura per cominciare la battuta di pesca, ma alle 21 e 30 circa, per ragioni che sono in corso di accertamento, ha avuto un malore. Non appena se ne sono accorti i compagni che erano con lui hanno dato l’allarme e il giovane è stato soccorso dal 118, ma inutilmente.  Sul posto è intervenuta la capitaneria di porto, e le forze dell’ordine.  Le indagini su quanto accaduto sono in corso. Sconvolto il borgo della Marina e i soci dell’associazione Asd Astrea di cui Lorenzo faceva parte.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto