politica

Latina, c’è l’accordo tra Lbc e Pd

Francesco Giri: "Abbiamo individuato i settori in cui è possibile cambiare passo"

LATINA – Diventa concreto l’accordo tra Lbc e Pd, lo rende noto il segretario di Latina Bene Comune Francesco Giri in una nota: “Abbiamo manifestato per primi la necessità di creare un fronte progressista che potesse dare a Latina, dopo anni di governo impiegati a normalizzare una città distrutta, un nuovo slancio per un periodo di sviluppo e di crescita sostenibile. I prossimi due anni, certo, ma con una prospettiva che andasse oltre il 2021.

Lo abbiamo fatto con calma e in tutte le sedi preposte, discutendo in maniera approfondita di temi e cercando di trovare dei punti d’accordo che potessero allargare sempre di più il campo, dai moderati fino ai meet up dei Cinque Stelle, passando per la stessa LBC e per il PD. Latina ha bisogno di tutti, si diceva.  In quest’ottica abbiamo compreso e accettato la volontà dello stesso Partito Democratico di voler concretizzare l’impegno politico con ruoli che potessero dar modo di attuare nel migliore dei modi gli indirizzi ed i temi condivisi.

Sono passati quattro mesi dall’inizio di questo dialogo per il bene della città, il fronte progressista sta trovando sempre più riscontro dopo gli appelli di questa estate con una partecipazione che cresce e dopo che l’amministrazione sta raccogliendo i risultati del lavoro degli anni precedenti. Siamo pronti all’allargamento della maggioranza quindi, e abbiamo individuato con lo stesso PD i settori in cui è possibile cambiare passo. Aspettiamo ora una proposta che sia in linea con lo spirito che dall’inizio abbiamo dato insieme a questo dialogo: accordo sui temi che riguardano il futuro della città e individuazione di figure che siano quanto di più lontano da soluzioni interne di tipo correntistico. Latina ha bisogno di tutti, ma certo non ha necessità di rinchiudersi in discussioni asfittiche. Credo di poter parlare anche a nome di tutte le altre forze che, a vario titolo, stanno dialogando con noi dopo l’apertura di questa estate. Mi auguro che si possa arrivare in tempi ragionevoli ad una concretizzazione di quanto deciso insieme, perché Latina e i suoi cittadini vengono prima di tutto”.

5 Commenti

5 Commenti

  1. peter rei

    10 Ottobre 2019 alle 19:12

    sviluppo e crescita sostenibile? Cioè? In concreto cosa?

  2. Alessio Gaspari

    Alessio Gaspari

    10 Ottobre 2019 alle 20:09

    Accordo tra geni. Immagino cosa possa uscirne fuori

  3. Amandio Diego Diego

    Amandio Diego Diego

    10 Ottobre 2019 alle 20:11

    Che vergogna

  4. Tiziano Carluccio

    Tiziano Carluccio

    10 Ottobre 2019 alle 21:17

    Tra 2 anni col Ca##o che ve votooooo

  5. Tullio Fiaschetti

    Tullio Fiaschetti

    11 Ottobre 2019 alle 8:48

    Dai su fatevi sti 17 mesi abbracciati uno con l altro a litigare e poi andate a casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto