buone notizie

Recupero del carcere di Santo Stefano: Silvia Costa nominata commissario del Governo

L'ex europarlamentare Dem incaricata di seguire da vicino l'iter per non perdere i 70 milioni di euro

LATINA – L’ex europarlamentare del Pd Silvia Costa è stata nominata Commissario straordinario del Governo per il recupero dell’ex carcere borbonico dell’isola di Santo Stefano. La nomina, su proposta del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, è arrivata nel corso del Consiglio dei ministri di giovedì sera.

Era stato proprio il titolare dei Beni Culturali, Franceschini a spiegare in ottobre che l’iter per non perdere le somme stanziate dall’Europa – 70 milioni di euro ottenuti dal Governo Renzi –  era ripartito dopo un inspiegabile stop e proponendo al Presidente del Consiglio Conte la nomina di un commissario ad acta, per accelerare e seguire da vicino il percorso.

Un’ottima notizia quella di oggi per il sindaco di Ventotene Gerardo Santomauro che aveva lanciato un accorato appello all’attuale Governo. Ma anche un’ottima notizia per tutti, vista la bellezza del sito  messo in serio pericolo dai crolli,  e vista la forte simbologia di cui è portatore come luogo di detenzione degli oppositori del fascismo e di nascita dell’idea Europa unita.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Claudio

    24 Gennaio 2020 alle 12:21

    Cercate di non mangiarci sopra e finire il restauro delle carceri !!!

    • Luigi Coraggio

      25 Gennaio 2020 alle 12:29

      Noi purtroppo ci troviamo nel Mezzogiorno d’Italia che lo hanno chiamato così perché ogni volta che loro scendevano al Sud,si trovavano sempre in orario per mangiarci sopra. (Massimo Troisi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto