mandato dell'Interpol

Uccide la moglie in Pakistan e torna in Italia, arrestato a Latina

Chiedeva il rinnovo del permesso di soggiorno presso l'Ufficio Immigrazione

LATINA – Aveva ucciso a colpi di pistola la moglie in Pakistan nel 2018 quando, tornato a casa, si era visto presentare una richiesta di divorzio. E’ stato arrestato ieri a Latina mentre chiedeva il rinnovo del permesso di soggiorno presso l’Ufficio immigrazione della Questura, un 31 enne Pakistano. Malik Sheraz Khan era ricercato in tutto il mondo, inseguito da un mandato emesso dall’Interpol dopo le indagini svolte in patria. Una volta presentata la pratica presso gli uffici di Palazzo M per lui sono scattate le manette. Gli investigatori sapevano che si sarebbe dovuto presentare e lo hanno atteso al varco. Si cercano ancora i complici

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto