l'appello

Coronavirus, l’assessora Lepori ai cittadini di Latina: “La paura va sconfitta, torni la fiducia”

Dopo la boccata di ossigeno di Carnevale domani si inaugura Piazza del Popolo

LATINA – “La paura va sconfitta”. La neo assessora alle attività produttive Simona Lepori invita i cittadini di Latina a riprendere fiducia e a continuare la vita di tutti i giorni, rispettando i criteri di prudenza che arrivano dal Ministero della Salute e dalla Regione Lazio. La tentazione di molti di chiudersi in casa evitando i luoghi pubblici, potrebbe aggravare infatti una situazione già pesante sotto il profilo economico.

“Credo che il successo del Carnevale per le vie del Centro sia stato una boccata d’ossigeno per tutte le attività commerciali che stanno vivendo momenti di difficoltà dovuti alla paura per il cosiddetto nuovo Coronavirus. Era nostro dovere, una volta avute tutte le rassicurazioni possibili dalle autorità competenti, mantenere questa tradizione anche per dare un segnale di speranza e di fiducia all’intera città”, dice Lepori  che guarda avanti e ricorda ai cittadini l’inaugurazione di Piazza del Popolo, domani (venerdì 28 febbraio alle 10 dopo la pulizia e il restyling. Una giornata molto attesa, che rischia di essere rovinata da un’inutile paura.

“Credo che anche questo sia un gesto importante, che va nella direzione che tutti auspichiamo: la fine dell’emergenza e un ritorno alla fiducia. Come Amministrazione stiamo monitorando in continuazione la situazione con tutte le altre istituzioni, abbiamo grande senso di responsabilità, ma ci rendiamo conto che una gestione non controllata della paura può portare dei danni importanti a tutta la nostra comunità, in particolar modo alle attività commerciali del Centro – prosegue l’assessora – Per questo credo che, rispettati tutti i criteri di prudenza che arrivano dal Ministero della Salute e dalla Regione Lazio, sia necessario continuare con tranquillità la vita di tutti i giorni”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto