sport

Giocagin al PalaBianchini di Latina, fervono i preparativi per la 26esima edizione

Per la festa del 14 marzo attesi oltre 700 atleti di tutte le età, in rappresentanza di 12 società e scuole del capoluogo

LATINA – Fervono i preparativi in casa Uisp Latina per la 26esima edizione del “Giocagin”, manifestazione nazionale che mette al centro festa e amicizia e che consiste in un’iniziativa multidisciplinare nella quale è possibile vedere in azione le tante facce della proposta sportiva dell’ente di promozione. “Giocagin” è infatti una vetrina per le discipline storiche e per quelle meno conosciute e più moderne. Tra le decine di tappe programmate in tutta Italia spicca quella di Latina, in programma al PalaBianchini sabato 14 marzo a partire dalle 16. Il programma della giornata sarà definito nei prossimi giorni ma già si possono fornire alcune interessanti anticipazioni. L’edizione 2020, innanzitutto, sarà dedicata alla figura di Gianni Rodari, nel centenario della nascita del grande pedagogista e scrittore. Come di consueto, la priorità assoluta sarà riservata anche quest’anno alla solidarietà: Giocagin ribadisce infatti il sostegno UISP ai bambini che vivono nei campi profughi del Libano; i fondi raccolti serviranno in particolare a completare le procedure di acquisto del minibus che servirà per trasportare i ragazzi con disabilità.

PRIMI DETTAGLI SULLA MANIFESTAZIONE – Nella struttura di via dei Mille si esibiranno 700 atleti in rappresentanza di 12 società e scuole del capoluogo: si tratta di atleti di tutte le età, dai 3 anni agli over 80. Saranno tutti impegnati in esibizioni che spaziano tra ginnastica aerobica, ginnastica ritmica, ginnastica artistica, arti marziali, danza moderna e ballo. Quest’anno, oltre alla partecipazione storica del Liceo pedagogico “A.Manzoni”,  ci saranno anche 95  alunni della scuola media A.Volta e l’associazione Enjoy Sport insieme alle donne della Lilt Latina. Si alterneranno in esibizioni molto fantasiose e spettacolari anche le seguenti associazioni: A.S.D. Girodanza di Sabaudia, A.S.D. UISP Latina, A.S.D. Astrea,  A.S.D.Studio Danza, A.S.D. Pontina, Magia Dance, Marina Dance. Il tutto sarà coordinato dalla professoressa Eleonora Mancini, responsabile tecnico dell’evento: impegnata nell’Uisp dal 1977, prima come istruttrice e poi come rappresentante regionale della Ginnastica, la docente organizza da sempre il Giocagin e come al solito potrà contare sull’apporto della collega Anna Lungo e sul sostegno dello staff del comitato provinciale.

IL DIVERTIMENTO IN MOVIMENTO – Nei palasport e negli spazi all’aperto di oltre 60 città d’Italia Giocagin renderà protagoniste la ginnastica, la danza, le discipline orientali e tante altre attività in una grande festa di sport con migliaia di bambini, adulti, anziani e persone con disabilità. Lo slogan sarà sempre “Il divertimento in  movimento”, una definizione che rappresenta in pieno lo spirito di una manifestazione all’insegna della musica, dello spettacolo e dell’attività motoria. Da evidenziare anche la veste grafica di questa edizione, realizzata dall’illustratore Andrea Dreini: è giocosa e sognante, dedicata all’immaginario dei bambini, con una foca ginnasta che accompagnerà grandi e piccoli nel lungo tour del “divertimento in movimento Uisp”. Accanto al buffo e tenero animale, da sempre legato all’idea di acrobazie e numeri da circo, una citazione di Gianni Rodari, “sbagliando s’inventa”: come suo solito il poeta cambia, inverte, innova, allo scopo di sorprendere, stimolare la creatività e accendere la fantasia degli adulti e dei bambini. Un invito a tentare, a sperimentare nuove vie, a mettersi in gioco.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto