la convenzione

Latina, pali dell’illuminazione corrosi dalla ruggine, dopo decenni avviato il monitoraggio

A Parco San Marco primi "tagli" in attesa della sostituzione

Shares

LATINA – Le verifiche statiche sui pali della pubblica illuminazione a Latina hanno portato a provvedimenti d’urgenza tra cui il “taglio” di alcuni lampioni che rischiavano di cadere a causa del cattivo stato di conservazione della struttura ormai arrugginita e minata alla base. In Parco San Marco (foto), l’ area verde che si trova di fronte l’ospedale Goretti, un palo è stato abbattuto e un altro segnalato per la sua pericolosità in attesa della messa in sicurezza.
“L’attività di monitoraggio è in corso su tutto il territorio comunale come previsto dalla convenzione Consip “Servizio Luce 3” e “in caso di situazioni di criticità, che possono essere causate dallo stato di ammaloramento e corrosione, i sostegni verranno immediatamente rimossi e sostituiti al netto dei tempi necessari per l’acquisizione del materiale”, spiegano dal Comune di Latina che ha stipulato la convenzione che prevede  – per la prima volta dopo decenni – i controlli.

Intanto altri 8.000 punti luce pubblici saranno oggetto di interventi di efficientamento energetico, mentre per gli altri 3 stralci di interventi previsti, la società “Engie” –  che da un anno ha in gestione l’illuminazione pubblica a Latina –  sta predisponendo i relativi progetti.

2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto