IL RACCONTO

Al Goretti di Latina fiocco azzurro: nasce Piermario da mamma positiva al Covid-19. I due in una stanza protetta

Un'equipe multidisciplinare diretta dal ginecologo Francesco Battaglia e dal pediatra Riccardo Lubrano con infettivologi e neonatologi

Shares

(nelle foto l’intera equipe e i primari Lubrano, Battaglia e Lichtner)

LATINA – E’ venuto al mondo alle 9,14 di questa mattina incurante del Covid-19 che ha infettato la sua mamma e alcuni altri familiari. Piermario è il primo bambino nato al Goretti da mamma positiva e sta bene con i sui 3,400 kg. Comincerà l’allattamento al seno nella stanza protetta dell’ospedale dove i due si trovano isolati dalle altre partorienti. Alla fine facce sorridenti, perché tutto è andato secondo programmi studiati nei dettagli, ma messi in pratica solo oggi che il piccolo ha deciso di nascere.

Quando la partoriente si è presentata al Goretti era in travaglio avanzato ed è stata accolta nel percorso dedicato alle mamme Covid-positive, attraversando corridoi che non si incrociano mai con quelli delle pazienti non infette. In sala parto una piccola folla: l’equipe multidisciplinare diretta dal primario ginecologo Francesco Battaglia con il collega primario di Pediatria Riccardo Lubrano, la ginecologa Lucia Di Troia e l’ostetrica Lucia Conti; gli infettivologi del reparto diretto da Miriam Lichtner, Raffaella Marocco e Cosimo Del Borgo e la neonatologa Annarita Bellomo. “La signora sta bene e sta bene anche il bambino. La mamma anche se infetta può allattare e lo farà, come dettano le linee guida”, spiega il professor Lubrano che estende il ringraziamento al Laboratorio di Patologia clinica con le dottoresse Gioacchini e Lucci e al primario dei Servizi Trasfusionali Equitani.

“Questo percorso differenziato per le mamme Covid-19 che abbiamo istituito sin dall’inizio dell’emergenza prevede anche equipe dedicate e preparate all’evenienza, e tutto è andato bene. Questo dimostra che siamo in grado di assistere in tutta sicurezza anche le mamme positive – aggiunge il dottor Battaglia – Il nostro personale era perfettamente istruito e anche le protezioni usate sono pronte in apposite buste, divise per livelli di intensità, a seconda del caso trattato”.

PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO –  Sarà attivato lunedì al Goretti anche un pronto soccorso pediatrico e ostetrico ginecologico che troverà posto negli ambulatori.

ASCOLTA I PROFESSOR LUBRANO E IL PROFESSOR BATTAGLIA  

26 Commenti

26 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto