i dati

Coronavirus, altri due morti al Goretti: una paziente di Cisterna e una di Aprilia

Un nuovo contagio a Latina

LATINA – Altri due decessi per Covid in provincia di Latina. Sono una paziente residente a Cisterna deceduta presso il Reparto di Malattie Infettive del Goretti di Latina e un’altra donna residente ad Aprilia, deceduta presso il Reparto di Medicina Covid dello stesso ospedale.  Avevano 94 e 81 anni. Salgono così a 32 i decessi complessivi dall’inizio della crisi epidemica.

Un solo caso positivo di contagio  – dopo gli zero di ieri –  è stato invece registrato dalla Asl nel Comune di Latina. Sono quindi 524 i casi totali, 43 i ricoverati, 365 i guariti.

Sempre più basso il numero di persone in isolamento domiciliare che sono 363 (134 ne sono uscite) mentre oltre diecimila (10.023) hanno terminato il periodo di isolamento.

Oggi 22 nuovi casi di positività nel Lazio, un altro dato incoraggiante. Il contenimento del virus ha raggiunto risultati importanti grazie a regole e indirizzi chiari e a comportamenti responsabili dei cittadini. Nella regione che ospita la più grande metropoli italiana non era scontato. Ora andiamo avanti con serietà e rigore verso una stagione di riaperture. Il Governo sta predisponendo le linee guida per la sicurezza, ma da giorni stiamo lavorando con gli operatori per raggiungere un risultato che soddisfi sicurezza e ripartenza. Questo pomeriggio inoltre ho firmato un’ordinanza per cui da domani sarà possibile andare nei propri locali commerciali e nei centri sportivi per mettere in campo tutte le misure necessarie per organizzare la ripresa. Ripartire, ma ripartire in sicurezza”, scrive in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti

Parte giovedì intanto anche a Latina il test di sieroprevalenza sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto