con noi in radio

Covid-19, il diario di Barbara Savodini: dalla Zona Rossa di Fondi alla ripartenza

La giornalista: "Così ho raccontato paure e storie e smascherato le fake news"

Shares

FONDI – E’ uscito ieri il bollettino-social n.77 di Barbara Savodini dedicato al Covid-19. La giornalista di Fondi, corrispondente dal Comune del Sud Pontino per Il Messaggero Latina, ha deciso nei giorni più bui dell’emergenza epidemiologica quando Fondi è stata rapidamente classificata “zona rossa”, di “affiancare” il bollettino quotidiano della Asl, con uno più capillare, che parlasse alla gente. “Nel momento in cui le persone sono apparse più spaesate per quanto stava accadendo, mi è sembrato utile dare una mano ai miei concittadini, anche restituendo verità ai fatti e per arginare le fake news che correvano su Facebook, whastapp e su tutti i social. Per le prime puntate impiegavo anche alcune ore per compiere tutte le verifiche: una volta era l’elicottero, un’altra volta il ristorante incriminato, una volta 50 contagiati a un funerale, false notizie che circolavano e dietro cui c’era un barlume di verità che andava indagato”.

Un lavoro certosino che ha consentito di raccontare Fondi in un momento molto difficile e di trasformare i “casi” di contagio, da numeri anonimi a storie di persone e di guarigioni straordinarie, per trasferire emozioni positive e negative che questa pandemia ha scatenato. “E anche per dare coraggio”, ci ha raccontato questa mattina su Radio Immagine, scoprendo con sorpresa che c’è stato chi,  leggendo il bollettino, ha trovato la forza di farcela a tutti i costi.

ASCOLTA 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto