si nascondeva nel campo

Latina, scappò dopo l’incidente stradale, arrestato ad Al Karama

In manette un 26enne romeno deve scontare una condanna definitiva

LATINA – Deve scontare una condanna definitiva per lesioni colpose gravi e omissione di soccorso dopo un incidente stradale che vide coinvolta una giovane coppia di Nettuno e il loro figlioletto di appena 4 anni, e aveva tentato di sottrarsi al carcere rifugiandosi all’interno del centro di accoglienza Al Karama.

È stato arrestato oggi dalla polizia nell’ambito dei controlli del territorio e per il contenimento del Covid-19, un cittadino rumeno di 26 anni con numerosi precedenti. Il ragazzo si trova ora nel carcere di Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto