poker canottaggio

Sabaudia del remo: assegnato anche il Mondiale di Coastal Rowing e Beach Sprint

Gervasi: "tanto lavoro, ma pronti a farlo bene"

SABAUDIA- Sabaudia cala il poker. Nell’ultima settimana di settembre, la prima di ottobre (l’evento si disputerà in due weekend) del 2023 la città delle dune ospiterà il Mondiale di Coastal Rowing e Beach Sprint che sarà anche prova di qualificazione olimpica in vista dei Giochi di Parigi. Dopo l’assegnazione da parte della Fisa della terza prova di Coppa del Mondo di canottaggio del prossimo anno, gli Europei Junior del 2022 e quelli Senior del 2024, questo grandissimo evento è il completamento di un progetto che pone Sabaudia al centro del mondo remiero.

“Ci sarà tanto da lavorare, ma noi siamo abituati e pronti a farlo nella maniera migliore – ha tenuto a precisare il sindaco di Sabaudia, Giada Gervasi – Siamo felici e non potrebbe essere altrimenti, perché i nostri sforzi, quelli di una Amministrazione che sa perfettamente quello che vuole, sono stati ben ripagati. Se la Federazione Internazionale ha messogli occhi, in Italia, anche su Sabaudia, un motivo ci sarà”, ha aggiunto la sindaca sottolineando che la sinergia con la Federazione Italiana Canottaggio si sta dimostrando vincente e ringraziando il
presidente Abbagnale e Luigi Manzo, direttore generale del Comitato di Sabaudia e coordinatore nazionale per conto della Fic della disciplina che sarà olimpica a partire dal 2024

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto