scenario naturale

Matteo Garrone gira a Ninfa per Dior

Il regista ringrazia la Fondazione Caetani e chi cura il Giardino più bello

Shares

LATINA – Matteo Garrone gira a Ninfa la collezione autunno-inverno firmata Diore lanciate nel primo pomeriggio di oggi sui canali social della Maison. Un lavoro durato alcuni giorni in uno scenario naturale  che ha offerto al regista l’opportunità di valorizzare ancora di più il lavoro della casa di moda.  Garrone (nella foto tratta dalla pagina ufficiale del Giardino su Fb) ha voluto ringraziare personalmente e poi nello stesso film il presidente della Fondazione Roffredo Caetani, Tommaso Agnoni e il personale che si occupa della manutenzione del giardino a cui da sempre va il merito della bellezza e della cura del Monumento Naturale.

“Il regista Matteo Garrone e la casa di moda Dior – spiega il presidente della Fondazione Roffredo Caetani, Tommaso Agnoni – ci hanno fatto un regalo speciale perché hanno scelto di celebrare il Giardino di Ninfa nell’anno del centenario. Questo film racconta l’eccellenza di una casa di moda famosa in tutto il mondo e la racconta attraverso il luogo che forse meglio racchiude il senso di bellezza, romanticismo, la poesia della natura e della storia. Un inno alla bellezza, dunque, che non poteva non essere realizzato a Ninfa. Da anni ospitiamo i set di film, tv, delle più prestigiose riviste, delle maison più famose del mondo ed è stato un vero piacere per noi avere la possibilità di aprire i cancelli di Ninfa alla casa di moda Dior che ringrazio e a cui va il merito di avere scelto anche un regista italiano della bravura di Matteo Garrone”.

Centenario del Giardino di Ninfa: media partner La Repubblica, patrocinio Rai. Con la collaborazione di Regione Lazio. Il Giardino di Ninfa fa parte del circuito de I Parchi Letterari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto