postazione drive in al Mercato

Formia, primi risultati dai tamponi: positivi il 20%. Sono 17 su 94

Da domani a lunedì test rapido a tutti coloro che pensano di avere avuto contatti con il cluster

Shares

LATINA – “Dalla lavorazione dei primi 94 tamponi relativi al focolaio di Formia, sono emersi 17 positivi. Domani sera si dovrebbe avere il quadro completo delle positività”. Settantaquattro i negativi sul totale di 140 eseguiti. Tre sono risutati non attendibili. Una nota della Asl ufficializza un timore diffuso: il 20% dei casi relativi al cluster del centro ittico, hanno contratto il Covid-19. E ora test rapido diffuso.

DRIVE IN A FORMIA La Asl di Latina in accordo  con la  sindaca di Formia ha infatti  deciso di attivare un drive in provvisorio che inizierà a funzionare dalle 14 alle 18 di sabato 19 settembre e poi domenica 20 e  lunedì 21 dalle 9 alle 18 nell’area del mercato di Formia dove si potranno recare tutti coloro che  ritengano di aver avuto contatti con i luoghi in cui si concentra il focolaio. A loro sarà effettuato il test rapido salivare. L’accesso è spontaneo e non richiede la prescrizione medica.  “Si invitano tutti i cittadini ad indossare le mascherine anche nelle ore diurne e rispettare rigorosamente le disposizioni in materia di prevenzione”, dicono dalla Asl.

“Come di consueto man mano che arrivano i referti, stiamo contattando tutte le persone risultate positive della lista dell’Asl – scrive in un post la sindaca Paola Villa – per tutti coloro che sono in quarantena qualora avessero qualsiasi tipo di necessità possono scrivere alla mail sindaco@comune.formia.lt.it. Ricordiamo a quanti hanno eseguito il tampone di restare in quarantena per 14 giorni anche se il referto risulta negativo. Rispettando le regole riusciremo ad superare insieme il momento di difficoltà”, conclude la Villa.

Due dei positivi sono di Gaeta. “Nel dramma risultato eccellente per Gaeta e l’intero Golfo poteva andare peggio, ora incrociamo le dita”, commenta il sindaco Mitrano.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto