cronaca

La Motovedetta CP 308 di Ponza rientra da Lampedusa: oltre 1000 persone salvate

47 le missioni portate a termine

PONZA – La scorsa settimana l’equipaggio della Motovedetta in servizio ordinario presso la Guardia Costiera di Ponza, è rientrata in sede dopo due mesi di missione nelle acque del Canale di Sicilia. Partita lo scorso 18 agosto con a bordo personale militare quasi tutto originario della provincia di Latina, la motovedetta ha fornito il proprio contributo alla missione navale europea “THEMIS”, il cui scopo è quello di sorvegliare le frontiere del Mediterraneo centrale nel complesso scenario operativo del flusso migratorio.  Il comandante e il suo equipaggio hanno ripreso l’attività lavorativa nelle acque dell’Arcipelago ponziano, dopo un intenso periodo di navigazione trascorso in acque nazionali ed internazionali, con 47 missioni portate a termine, 2200 miglia nautiche percorse e 1200 migranti tratti in salvo.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto