sport

Top Volley Cisterna domani in campo contro la Lube

Appuntamento alle 17 sul parquet del palazzetto in via dei Mille

CISTERNA – Domani alle 17:00 la Top Volley Cisterna riceve la Cucine Lube Civitanova nel match valido per la nona giornata di ritorno della regular season del campionato di Superlega Credem Banca. La formazione pontina cerca una scossa in questo campionato mentre la Lube arriva in provincia di Latina con i favori del pronostico e alla ricerca del bottino pieno, indispensabile per la rincorsa alla vetta, occupata dalla Sir e distante solo tre punti.

«Affrontiamo un avversario di altissimo livello, conosciamo tutti la Lube e i suoi obiettivi, ora dobbiamo restare concentrati per sperare di concludere la stagione in maniera più positiva possibile perché i risultati che abbiamo ottenuto non sono quelli che ci aspettavamo, questo è evidente – ammette Georgi Seganov, tornato a disposizione dopo la qualificazione agli Europei ottenuta in Israele con la Bulgaria di coach Silvano Prandi – Sono molto felice perché ci siamo qualificati per i campionati europei, abbiamo centrato l’obiettivo incontrando due squadre che sono a un buon livello ma noi con l’esperienza e con il servizio siamo riusciti ad avere la meglio: in queste due settimane di ritiro con la Nazionale abbiamo fatto un ottimo lavoro, per quanto riguarda me i giudizi sono stati positivi e questo è gratificante per me, anche se ora sono concentrato sulla Superlega».

La sfida tra Top Volley è Lube è una tradizione del massimo campionato di pallavolo: il match s’è già disputato 45 volte con la prevalenza di vittorie dei marchigiani mentre i pontini hanno vinto solo nove volte. Randazzo e Sabbi sono ex cucinieri, De Cecco ha giocato nel Club pontino vincendo anche una Coppa Italia di serie A2 con la Top Volley.

«Gli allenamenti sono stati intensi e abbiamo lavorato molto bene, siamo alla ricerca di una scossa a prescindere da chi ci sarà dall’altra parte della rete – chiarisce Luca Rossato, giovane banda della Top Volley – La Lube è una delle squadre più forti che ci siano. La mia stagione? Purtroppo i risultati della squadra non sono positivi e questo è l’aspetto che conta di più, poi per quanto riguarda me so che sono giovane e che devo continuare a lavorare molto, sono contento di essere migliorato molto rispetto all’anno scorso, sono anche riuscito a entrare in campo in qualche occasione, soprattutto in battuta e a realizzare anche il mio primo punto in Superlega».

La Top Volley si presenta all’appuntamento con la Lube dopo aver rimediato la sconfitta in trasferta sul campo di Trento, un match approcciato in maniera molto positiva dai ragazzi di coach Boban Kovac che in Trentino hanno anche vinto il primo set e ceduto, solo ai vantaggi, il secondo parziale. Senza Seganov, impegnato in Israele con la sua Nazionale per le qualificazioni al campionato europeo, coach Kovac aveva schierato in regia Daniele Sottile opposto a Giulio Sabbi, laterali Gigi Randazzo e Kevin Tillie, tornato titolare dopo il problema alla caviglia che lo aveva tormentato in precedenza, al centro Arthur Szwarc e Tobias Krick, libero Domenico Cavaccini.

Fabio Balaso (Cucine Lube Civitanova): «Con Monza abbiamo conquistato tre punti preziosi sventando l’ennesimo tie break. Siamo più vicini alla vetta e abbiamo allungato su Trento. Dopo aver fermato una squadra in formissima non dobbiamo rilassarci. A Cisterna dovremo dare il massimo senza lasciarci distrarre dalla classifica e senza pensare alla Coppa Italia. Bisogna restare sul pezzo perché la Top Volley nel primo set del match di andata a Civitanova dimostrò di poterci dare del filo da torcere».

Il match tra Top Volley Cisterna e Cucine Lube Civitanova verrà trasmesso in diretta streaming su Elevensports.

Top Volley Cisterna – Cucine Lube Civitanova
PRECEDENTI: 54 (9 successi Top Volley Cisterna, 45 successi Cucine Lube Civitanova)
EX: Luigi Randazzo a Lube nel 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013, 2016/2017; Giulio Sabbi a Lube nel 2014/2015, 2015/2016; Luciano De Cecco a Latina nel 2008/2009.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto