ha cambiato l'Italia

Nilde Iotti Donna della Repubblica: a Latina un incontro e una targa per ricordarla ai giovani

Ciccarelli: "Eredità immensa che vogliamo trasmettere ai giovani della città"

LATINA – Ha sostenuto con forza le sue idee, ma è stata capace di ascoltare quelle degli altri per giungere a soluzioni innovative; ha dato, in politica, diritto di cittadinanza ai sentimenti; e nonostante il suo anticonformismo, ha saputo rappresentare davvero tutte le donne. Patrizia Ciccarelli, assessora al Welfare e alle Pari Opportunità del Comune di Latina tratteggia così la figura di Nilde Iotti, una delle ventuno madri costituenti (su un totale di 556 costituenti).

La prima donna ad aver ricoperto la carica di Presidente della Camera dei Deputati  è stata ricordata a Latina con un incontro  dedicato, che si è svolto martedì pomeriggio al Circolo Cittadino (doveva essere nei Giardini Comunali, ma pioveva), a pochi giorni dalla Festa della Repubblica e nei 75 anni dal voto delle donne. E’ stato il primo di cinque incontri organizzati dall’Assessorato alle Pari opportunità della Regione Lazio, rappresentato dall’assessora al ramo, Enrica Onorati, in collaborazione con la Fondazione Nilde Iotti e Lazio Innova, che si terranno in tutti i capoluoghi di provincia per raccontare dopo di lei, anche Angela Maria Guidi Cingolani, Lina Merlin, Tina Anselmi ed Elettra Pollastrini.

“Abbiamo condiviso due esigenze: riuscire a rendere tutta l’attualità, la modernità dell’eredità immensa che ci ha lasciato Nilde Iotti, proprio in un particolare momento come questo, che è un momento di ricostruzione, così come era allora, al momento dell’Assemblea Costituente, una fase di ricostruzione, e poi far restare un segno nella città, a testimonianza di un lascito alle nuove generazioni. E abbiamo deciso così di scoprire una targa dedicata a Nilde Iotti, targa che sarà apposta in una delle sale della biblioteca comunale frequentata da studentesse e studenti – spiega l’assessora Ciccarelli –  Inoltre, l’iniziativa che non poteva avere la pretesa di essere esaustiva, rispetto a una figura così emblematica dei nostri tempi e così complessa come quella di Nilde Iotti, abbiamo affidato a suggestioni e narrazioni degli spunti, per riuscire a suscitare curiosità e continuare magari la narrazione nelle scuole quando riapriranno“.

E’ stata l’attrice Elisabetta Femiano a interpretare il discorso pronunciato da Nilde Iotti alla Camera nel 1969 sulla famiglia e sul divorzio. Poi una tavola rotonda alla quale hanno partecipato Livia Turco presidente della Fondazione Iotti, l’onorevole Sesa Amici che ha portato la sua testimonianza e la presidente del Forum Giovani, Maria Gabriella Taboga. Un video prodotto dalla Fondazione Iotti ha accompagnato l’incontro.

Ne abbiamo parlato su Radio Immagine questa mattina con l’assessora Ciccarelli

“Partiamo stasera da Nilde Iotti – ha detto l’assessora regionale Enrica Onorati – simbolo importantissimo, oggi come ieri, di impegno politico, civile e sociale, di studio e di preparazione. Sul tema della parità tra uomini e donne c’è ancora tantissimo da fare e da dire, nei gesti concreti di ogni giorno, nel linguaggio, nella scelta delle parole, nel modo di pensare. Spero davvero che questo messaggio arrivi a tutti, in particolare alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi, futuri costruttori della democrazia”. Patrizia Ciccarelli Latina

“L’eleganza della politica – ha dichiarato Livia Turco, presidentessa della Fondazione Nilde Iotti – questa è la grande eredità che ci lascia Nilde Iotti. Eleganza dell’animo, perché era una donna che ascoltava tutti, della parola, perché ha creduto molto in una politica popolare, colta e preparata, ed eleganza perché era una donna che amava la sua femminilità. Ci ha lasciato non solo un modello di buona politica, ma di leadership femminile, nel suo essere così consapevole del suo valore e dei suoi talenti, così capace di buttarsi in prima persona ma sapendo tessere il ‘noi’ e il gioco di squadra tra donne”.

In apertura dell’incontro i saluti istituzionali del sindaco di Latina Damiano Coletta.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quotidiano Online di Latina

Proprietà del sito Cod. Fisc. SLVLSN72H15E472O

Testata Giornalistica Registrata presso il Tribunale di Latina n. 06/2016 dalla Consultia Group S.r.l.

Concesso in Uso per i Contenuti alla Radio Immagine Uno S.r.l. p.iva 02064050590

Testata Registrata presso il Tribunale di Latina al n. 490 del 28.02.2003

Concesso in Uso per la Commercializzazione a Mondo Radio S.r.l. p.iva 02690280595

Email Redazione
Giugno: 2021
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Tutti i diritti sono riservati - Lunanotizie.it - SLVLSN72H15E472O

In Alto