a banchina nuova

Ponza, in giro di notte con lo sfollagente, arrestato un 42enne romano

Er Brasiliano provocava i passanti minacciandoli e ha cercato di picchiare un carabiniere

PONZA – Armato di sfollagente ha seminato il panico tra le strade di Ponza, un 42 enne romano è stato arrestato nella notte dai carabinieri per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, tatuatore noto come Er Brasiliano,  già sottoposto al provvedimento dell’avviso orale da parte del Questore  era totalmente fuori controllo quando nella zona di Banchina Nuova ha cominciato a provocare le persone che incontrava tentando anche danneggiare le auto in sosta nell’area, tanto da spaventare i presenti e spingerli a chiamare il 112.
Alla vista dei militari, l’uomo non solo non si è fermato, ma li ha minacciati, sferrando infine un pugno ad uno di loro che solo grazie alla prontezza di riflessi è riuscito a schivarlo. A quel punto l’aggressore è stato bloccato e lo sfollagente sequestrato. La notte sull’isola è terminata nelle camere di sicurezza dove attenderà il processo per direttissima. Nei suoi confronti sarà anche richiesto il foglio di via con divieto di tronare sull’isola per tre anni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto