serie C

Al Francioni il Latina Calcio 1932 attende la Fidelis Andria

Di Donato: "Settimana pesante, dobbiamo essere attenti e cattivi"

LATINA  – Il Latina Calcio 1932  è concentrato sulla sfida in programma nel pomeriggio di oggi al Francioni, alle 14.30, contro  la Fidelis Andria. A poche ore dal match il tecnico Daniele Di Donato ha parlato di una settimana pesante “visti gli ultimi risultati”, aggiungendo che “in questi casi bisogna essere bravi a isolarsi, a tenere alta l’attenzione su ogni particolare. Abbiamo dei limiti e su questi ci siamo concentrati in particolar modo negli ultimi giorni, sappiamo di non poter sbagliare la sfida di domani e per portare a casa il successo bisognerà avere cattiveria e grande attenzione”.

Poi l’analisi: “Su sedici gol presi, dodici sono arrivati da situazione di palla ferma e non possiamo permettercelo. Nel momento in cui il gioco si blocca è fondamentale tenere altissima la soglia d’attenzione per evitare di ricadere negli errori commessi in precedenza”.

Sulla formazione avversaria: “La Fidelis è una squadra esperta che non effettua minutaggio relativo ai giovani e che ha il nostro stesso obiettivo la salvezza. Ma a prescindere da chi avremo contro, servirà una grande prestazione da parte di tutti. Giocheremo in casa, davanti al nostro pubblico, che desidero ringraziare. Anche in settimana i supporters ci hanno mostrato il loro appoggio, chiedendo il massimo impegno per raggiungere il traguardo prefissato. La loro fiducia è importante, deve costituire una scintilla. Il nostro ds è sempre al fianco della squadra e dello staff, crede fortemente in questo progetto e ora dobbiamo tornare a vincere”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto