22 ottobre

Festa del Cinema di Roma, in proiezione Pannone con il doc Onde Radicali

Il regista di Latina racconta la storica emittente combattente

LATINA –  Gianfranco Pannone torna oggi alla Festa del Cinema di Roma con  Onde Radicali, suo ultimo documentario, sulla storia di Radio Radicale. Il regista di Latina, che si dice affascinato dalla radio (e nel suo doc Latina-Littoria del 2001 aveva messo anche un po’ della nostra Radio Luna) ha deciso con i coautori Marco Dell’Omo e Simonetta Dezi di raccontare in 70 minuti cinque storie-simbolo che negli anni hanno visto protagonista l’emittente fondata nel 1976 da Marco Pannella.

“Con i coautori e con il produttore Mario Mazzarotto per Ganesh produzioni insieme alla Movimento Film, abbiamo scelto alcune storie emblematiche: l’omicidio di Giorgiana Masi, il rapimento del giudice D’Urso, l’uccisione in Cecenia di Antonio Russo un inviato di Radio Radicale nei Paesi dell’Est, il caso Tortora, per finire con Radio Parolaccia. Tutti fatti che crediamo molto rappresentativi della storia italiana”.

Il documentario sarà proiettato oggi, venerdì 22 ottobre, alla festa del Cinema di Roma al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo alle 18:30, sabato 23  alle 20:30 al Cineplex Savoy e domenica 24  alle 17 a Spazio (ex Filmstudio).

“Stiamo organizzando anche un evento pontino, forse a novembre, di cui parlerò a breve”, anticipa Pannone che così ci ha raccontato Onde Radicali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto