da Via Dei Volsci a Bergamo

Due baby calciatori di Latina in allenamento al centro sportivo dell’Atalanta

Sono l'attaccante Diego Traunini (2008) e l’esterno destro Daniele De Angelis (2009)

LATINA – Dai campi dell’R11 di Latina in Via dei Volsci, a quello di allenamento del centro tecnico dell’Atalanta nella bergamasca. Si sono presi una bella soddisfazione i dirigenti del club pontino e due baby calciatori del Simonetta, l’attaccante Diego Traunini (2008) e l’esterno destro Daniele De Angelis (2009) che si sono allenati sul prato del Centro Sportivo Bortolotti, casa dell’Atalanta, a Zingonia sotto gli occhi dei tecnici del blasonato club.

«Come sempre ora la palla passa ai ragazzi e alla loro qualità nel saper continuare a migliorarsi sempre ma è evidente che il nostro lavoro continua a dare segnali importanti e questo vuol dire che siamo sulla strada giusta – dicono Roberto Simonetta e Fabio Boschi, alla guida della scuola di calcio affiancati anche dal talent scout Piero Stefanelli – Per quanto ci riguarda, in questo periodo storico, abbiamo continuato a investire tempo e risorse sulla nostra struttura e lo abbiamo fatto con la consapevolezza di renderla sempre più confortevole e al passo con i tempi: per le famiglie siamo diventati ormai un punto di riferimento importante, sanno che di noi e della nostra professionalità possono fidarsi, mentre i ragazzi sono messi nelle condizioni di crescere sia psicologicamente che tecnicamente».

Nell’ottobre del 2020 il Club pontino ha ricevuto la visita di Andrea Di Cintio, del settore giovanile dell’Atalanta, l’incontro è inserito nell’ottica della collaborazione che la società pontina ha avviato con il Club bergamasco, uno dei migliori in Europa per quanto riguarda il settore giovanile e la visita dell’allenatore nerazzurro a Latina è stata l’occasione per stringere ancora di più questo accordo visto che l’R11 Simonetta è l’unica affiliata all’Atalanta nell’ampio bacino che va da sud della Capitale fino alla Campania.

«Siamo molto soddisfatti di tenere molto stretto questo filo che ci lega all’Atalanta, una società che conosco molto bene anche personalmente poiché ho avuto la possibilità di giocare come calciatore nel suo settore giovanile agli inizi della mia carriera da atleta, mentre ora che sono un tecnico posso dire che questa collaborazione ci sprona a continuare la nostra crescita come società su Latina – racconta Fabio Boschi – siamo entrati sempre più in sintonia con le metodologie di allenamento per continuare il nostro percorso di crescita a livello societario, come struttura e anche come implementazione tecnica. Non siamo interessati ad avere una prima squadra che partecipa ai campionati dei grandi ma ci concentriamo sullo sviluppo dei giovani calciatori fino alla Juniores questo perché secondo la nostra filosofia la crescita del vivaio è la cosa principale e lavoriamo quotidianamente per offrire ai ragazzi un contesto professionale e rispettoso delle regole, comprese quelle imposte dalla situazione sanitaria legata al Covid».

L’impianto del Simonetta ha cinque campi da calcio, di cui due di calcio a undici, più due con superficie sintetica di calcio a cinque e uno di calcio a otto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto