la determina sull'albo pretorio

In Via Gorgolicino il Comune si sostituisce al privato per riaprire il sottopasso

Da domani il via ai lavori affidati al Consorzio di Bonifica

LATINA –  Sarà riaperto nel giro di qualche giorno, dopo i lavori affidati al Consorzio di Bonifica Lazio Sud Ovest, il sottopasso di Via Gorgolicino. L’impegno è stato preso dal sindaco di Latina Damiano Coletta che con l’assessore Dario Bellini hanno incontrato ieri sera i residenti della zona costretti a giri lunghissimi per raggiungere la città, e ormai esasperati. La determina è stata pubblicata oggi sull’Albo Pretorio del Comune di Latina.

I FATTI – I lavori in realtà avrebbero dovuto essere eseguiti dal privato proprietario del terreno dal quale si è originato lo smottamento che ha obbligato alla chiusura dell’infrastruttura viaria,  ma, vista l’inerzia dello stesso, l’Ente ha deciso di agire in danno. Il disagio dei residenti infatti va avanti dai primi di ottobre quando in seguito alle forti piogge il terreno era franato sulla strada. I successivi approfondimenti del Nucleo antiabusivismo della Polizia Locale avevano rilevato “lavori di pulizia, livellamento e riporto di terreno” e la Procura ne aveva disposto il sequestro autorizzando poi l’esecuzione delle opere necessarie al ripristino, fermo restando il regime di sequestro. Ma nulla da fare. Ne è seguita l’ordinanza del sindaco di Latina che imponeva al proprietario del terreno “l’immediata messa in sicurezza della zona del sottopasso di via Gorgolicino, mediante realizzazione di canalina di scolo; il ripristino della scolina adiacente la S.S. n. 148 Pontina e la verifica, a mezzo di un tecnico qualificato ed abilitato all’esercizio della professione (di seguito indicato brevemente come Tecnico) di tenuta e stabilità delle parti di terreno che presentano condizioni di scivolamento, anche potenziale che potrebbe coinvolgere anche altre parti del terreno in oggetto”. Anche qui, nulla.

Ora, l’Amministrazione ha deciso di agire in danno del privato e con affidamento diretto ha incaricato dei lavori il Consorzio di Bonifica per un importo di 32.980 euro. Il Comune verserà la somma e dovrà poi rivalersi sul privato. I lavori partiranno già domani (sabato 18 dicembre).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto