l'addio al poeta

Cordoglio a Terracina per la scomparsa di Cesareo Legge

La sindaca Roberta Tintari e l'assessora Cerilli: "Gli intitoleremo un Premio"

TERRACINA – Terracina dice addio a Cesareo Legge, figura di riferimento della cultura popolare terracinese.

Cordoglio è stato espresso dalla sindaca Roberta Tintari: “Apprendo  – scrive in una nota – con sincero dispiacere della scomparsa di Cesareo Legge, figura di riferimento della cultura popolare terracinese, scrittore, poeta e commediografo che ha saputo raccontare le nostre tradizioni, evidenziando i nostri pregi e narrare, con sagacia e grande ironia, soprattutto i nostri difetti, elevandoli ad arte grazie alle sue straordinarie capacità. La cultura popolare e la storia contemporanea di Terracina perdono un grande interprete. A nome dell’intera città e mio personale porgo le condoglianze alla famiglia di Cesareo”.

Anche l’assessora alla Cultura Barbara Cerilli ha espresso il suo cordoglio per la scomparsa del concittadino: “Un po’ tutti abbiamo sempre identificato Cesareo Legge con quella che oggi si definirebbe la cultura pop terracinese. Già il suo nome, quello del nostro Patrono, è un elemento di profonda ‘terracinesità’ e immersione nella tradizione locale. Ci ha fatto divertire con le sue commedie ed emozionare con le sue poesie, tanti altri appassionati della cultura popolare si sono formati con lui. Con il sindaco Tintari abbiamo già stabilito l’istituzione di un Premio culturale intitolato a Cesareo Legge: è giusto che le istituzioni e la comunità cittadina ne perpetuino il ricordo per continuare ad apprezzarne l’arte”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto