la scomparsa

Ciao Pier Mario De Dominicis, intellettuale e penna straordinaria. Latina è più povera

Il libraio fondatore dei Folk Road si è spento a Modena dove saranno celebrate le esequie

LATINA – Latina piange la scomparsa di Pier Mario De Dominicis, libraio storico di Latina, ma soprattutto lettore accanito, capace di consigliare, di far appassionare, generoso nel suo voler condividere le gioie della letteratura, dedicando tempo e parole ad ognuno. Se ne va un altro pezzo di quella generazione di librai in via di estinzione, ma anche un uomo che ha contribuito alla crescita della città.

Penna ironica e pungente, era uno dei conduttori del dibattito cittadino, le sue analisi romanzate non erano mai banali e anzi spunto di riflessione, a metà tra l’amaro e la risata, proprio come è la vita.  Fumatore incallito, da tempo aveva scoperto di avere un tumore e non lo aveva nascosto, abituato alla condivisione, ne parlava. Si era però trasferito a Modena dalla sua compagna Alessandra, che ha sposato da poco, consapevole, con la sua lucida intelligenza, che il suo tempo volgeva al termine.

In tantissimi lo hanno ricordato in queste ore sui social e lo ricordiamo anche noi qui per quello che ha rappresentato per tutta la comunità anche come fondatore dei Folkroad il noto complesso di musica irlandese che aveva creato insieme con il fratello Marcello e con alcuni amici.

I funerali saranno celebrati oggi Lunedì 25 luglio presso le onoranze “Terra cielo” in via Emilia 1320 alle ore 14 a Modena.

2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto