il pacco

Gaeta, truffatore di anziani a 19 anni: smascherato dai carabinieri

Il ragazzo ai era fatto consegnare 5000 euro da una 86 enne spacciandosi per il nipote

GAETA – “Nonna, devo ricevere un pacco, lo consegnano da te, pagalo che poi ti rimborso”. La telefonata è stata più o meno questa, ma il “nipote” dall’altra parte era un truffatore, peraltro giovanissimo, che poco dopo si è recato a casa di una donna di 86 anni di Gaeta e si è fatto consegnare 4500 euro in contanti e i monili d’oro che aveva in casa.

La donna però si è insospettita e temendo il raggiro ha chiamato il 112 contattando la sala operativa dei carabinieri della compagnia di Formia e chiedendo aiuto. Sono stati i militari della tenenza di Gaeta a intervenire bloccando l’azione quando la signora aveva già consegnato la somma nelle mani del truffatore. I militari hanno poi denunciato alla Procura della Repubblica di Cassino un ragazzo di Napoli di appena 19 anni.

Nel territorio del sud Pontino e in particolare a Formia e Gaeta il fenomeno dei reati contro il patrimonio e della cosiddetta microcriminalità, è particolarmente avvertito e per proteggere i più fragili, facili vittime, i carabinieri hanno anche svolto azioni di informazione mirate, rivolte in particolare agli anziani.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto